FANDOM


Le Anomalie sono stranezze presenti su alcuni pianeti inesplorati in Mass Effect 2. Un'anomalia indica la presenza di un incarico disponibile su quel pianeta (l'unica missione associata ad una anomalia è Jacob: il dono dell'eccellenza).

Se un pianeta ha un'anomalia, IDA ti informerà che ne ha rilevata una all'entrata nell'orbita del pianeta. Per localizzare l'origine dell'anomalia devi scansionare il pianeta. Quando scansioni il pianeta, il reticolo di puntamento conterrà una linea bianca che punta in direzione dell'anomalia. Quando il reticolo di puntamento si trova sufficientemente vicino all'origine dell'anomalia un punto bianco apparirà sulla mappa evidenziando la posizione dell'anomalia. Lancia una sonda verso il punto bianco per sbloccare l'incarico; agire in questo modo ti permetterà di atterrare sul pianeta.

Lista dei Pianeti con Anomalie Modifica

Incarico acquisito: N7: Base del Branco Sanguinario
Incarico acquisito: Progetto Firewalker: Attività geth
Incarico acquisito: N7: Base dei Sole Blu
Incarico acquisito: N7: Missili Javelin lanciati
Incarico acquisito: N7: Miniera abbandonata
Incarico acquisito: Progetto Firewalker: Rosalie dispersa
Incarico acquisito: Progetto Firewalker: siti ricerca individuati
Incarico acquisito: N7: Ripetitore di comunicazioni del Branco Sanguinario
Incarico acquisito: N7: Struttura mineraria occupata
Incarico acquisito: N7: Relitto del mercantile
Incarico acquisito: N7: Deposito di contrabbando degli Eclipse
Incarico acquisito: N7: MSV Estevanico
Incarico acquisito: Punto di schianto della Normandy
Incarico acquisito: N7: Agente disperso
Incarico acquisito: N7: Rilevati fenomeni atmosferici anomali
Missione acquisita: Jacob: il dono dell'eccellenza
Incarico acquisito: N7: Scavo archeologico
Incarico acquisito: N7: Impianto della Hahne-Kedar
Incarico acquisito: Progetto Firewalker: rovine prothean
Incarico acquisito: N7: Luogo dello schianto quarian
Incarico acquisito: N7: Stazione di ricerca in pericolo
Incarico acquisito: N7: Risorse nel canyon
Incarico acquisito: Progetto Firewalker: stazione nel vulcano