FANDOM


Ubicazione: Via LatteaNebulosa ViperSistema Bahak Secondo pianeta

Prerequisito: Avvento (Mass Effect 2)

DescrizioneModifica

"È come l'Everest dentro un forno." Così Jon Grissom descrisse Aratoht durante un sopralluogo dell'Alleanza per stabilire se valesse la pena contendere questo pianeta-giardino ai Batarian. Alla fine la sua squadra decise che la pressione atmosferica e i livelli di ossigeno del pianeta non fossero sufficienti per una colonizzazione umana su vasta scala, concludendo una lunga diatriba con l'Egemonia e il Comitato della Cittadella per i Pianeti Abitabili. Da allora, i Batarian hanno colonizzato senza troppo clamore le regioni polari, in cui le temperature elevate sono mitigate dai frequenti piovaschi.

Il Ministero del Controllo sull'Informazione dell'Egemonia filtra qualsiasi informazione sulla colonia, ma è risaputo che sul pianeta è in corso un'imponente operazione per aumentare la quantità di ossigeno nell'atmosfera. Tecnici molto abili hanno il compito di riversare cianobatteri negli oceani e di seminare le zone abitabili con specie di piante invasive. Il lavoro in condizioni di schiavitù è riservato quasi esclusivamente alla fiorente industria mineraria, concentrata sullo sfruttamento dei ricchi giacimenti di metalli pesanti e ferrosi presenti nella superficie ad alta densità del pianeta. I servizi dell'Alleanza hanno confermato la presenza di numerose installazioni militari batarian su Aratoht, motivo di forte preoccupazione considerata la vicinanza del pianeta all'ammasso della Terra e al Portale Exodus. Queste infrastrutture includono molti satelliti e diverse stazioni spaziali.

AVVERTENZA DI IDA: L'Egemonia Batarian considera la presenza di navi da guerra dell'Alleanza nello spazio batarian come un atto di ostilità. Pur essendo una nave indipendente, la Normandy SR2 presenta forti somiglianze con la Normandy SR1, una nave dell'Alleanza. L'uso di sistemi di occultamento è vivamente consigliato.

Voce del CodexModifica

"Niente è impossibile", recita il manifesto propagandistico dell'Egemonia che raffigura un minatore batarian sotto il cielo di Aratoht, privo del seppur necessario respiratore. Questa immagine rappresenta milioni di ore lavorative nelle profondità del pianeta batarian e gran parte della sua storia, nel bene o nel male. Come molti altri pianeti del Confine di Skyllian, circa due decenni fa Aratoht fu oggetto di contesa tra gli Umani e i governi batarian. Tuttavia, dopo aver constatato gli scarsi livelli d'ossigeno e la pressione atmosferica estremamente ridotta del pianeta, l'Alleanza decise di rinunciare alla colonizzazione, preferendo concentrarsi su pianeti in grado di sostenere la vita umana senza l'ausilio di habitat o respiratori. Per gli Umani fu una decisione saggia, ma i Batarian lo considerarono un atto di codardia.

Subito dopo i Batarian avviarono la colonizzazione inviando un gran numero di lavoratori, senza badare ai costi elevati e ai molteplici incidenti che caratterizzarono la prima fase della spedizione. Oggi l'immissione su vasta scala di cianobatteri ha aumentato la quantità di ossigeno nell'atmosfera di qualche decimo di punto percentuale, un modesto risultato che per l'Egemonia è diventato un successo senza precedenti. I profitti a breve termine sono garantiti in larga parte dalle operazioni minerarie sulla superficie di Aratoht, molto ricca di metalli. Ma il lato oscuro di questa attività non traspare dal manifesto propagandistico: la quasi totalità dei lavoratori, infatti, sono assunti come "apprendisti" in condizioni di autentica schiavitù.

Si dice che su Aratoht e nell'intero sistema solare siano nascoste delle basi militari, ma il Ministero del Controllo sull'Informazione dell'Egemonia non fornisce molti dettagli in merito. Le navi mercantili umane giungono raramente sul pianeta, non potendo beneficiare delle stesse protezioni economiche di cui godono le imprese locali. Di norma, gli abitanti di Aratoht vedono gli Umani soltanto nei notiziari, soprattutto quando sono coinvolti in vicende giudiziarie o condannati con l'accusa di spionaggio.

IncarichiModifica

Giacimenti minerariModifica

Aratoht è un pianeta in cui si svolge un incarico e non si possono estrarre minerali.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale