FANDOM


Collector base

La Base dei Collettori è un enorme stazione spaziale che si trova nel nucleo galattico sul disco di accrescimento di un buco nero. Casa di innumerevoli Collettori, Sciami cercatori, Mutanti, Abomini e Progenie controllati dai Collettori, ospita anche il Generale dei Collettori, controllato direttamente dal Razziatore noto come l'Araldo. La base può essere raggiunta solo attraverso il Portale di Omega 4 ed è circondata dal Campo di detriti del Tartarus—un immenso campo di detriti costituito dai relitti delle navi che hanno tentato invano di accedere al portale. Nel campo di detriti, si nascondono diversi Oculus, in attesa di tendere un'imboscata agli intrusi.

La Base dei Collettori riesce presumibilmente a sopravvivere in prossimità di un buco nero grazie a quella che il Comandante Shepard ipotizza essere tecnologia dei Razziatori, e c'è almeno una Nave dei Collettori attraccata su essa, la cui grandezza viene sminuita da quella della base stessa. La base ha gli stessi interni semi-organici della Nave dei Collettori.

Mass Effect 2 Modifica

Missione suicida Modifica

Collector base interior design
L'obiettivo del Comandante Shepard in tutto Mass Effect 2 è localizzare il "pianeta natale" dei Collettori e mettere fine ai loro attacchi contro le colonie umane. Dopo l'infiltrazione e la fuga da una Nave dei Collettori, il pianeta natale dei Collettori viene localizzato vicino al nucleo galattico. Al fine di attraversare in tutta sicurezza il Portale di Omega 4, Shepard rintraccia un Sistema di riconoscimento dei Razziatori. Dopo l'inizio della missione suicida, la Normandy SR-2 arriva dall'altro lato del Portale di Omega 4, il Campo di detriti del Tartarus. Il pianeta natale dei Collettori si rivela essere un enorme stazione spaziale che orbita intorno ai confini di un buco nero.

Dopo essere sopravvissuta a un attacco a sorpresa dei sistemi di sicurezza dei Collettori, la Normandy distrugge la Nave dei Collettori mandata a intercettarla, e precipita sulla Base dei Collettori. Decidendo che la Base debba essere distrutta per mettere fine alla minaccia dei Collettori, Shepard divide la squadra in vari gruppi per entrare nella base e superare le difese: truppe dei Collettori, mutanti, e sciami cercatori. Dopo essersi aperti la strada combattendo nella base, Shepard e i suoi compagni trovano l'equipaggio rapito della Normandy, chiusi in delle capsule insieme a migliaia di altri umani. Scoprono che i Collettori stanno riducendo gli umani in una "pasta" organica, pompata da una parte all'altra della base.

Nel nucleo della base, Shepard trova un embrione di Razziatore umano, costruito usando migliaia di umani rapiti. Il Razziatore nascente viene apparentemente distrutto quando Shepard distrugge i tubi che lo sostengono, facendolo cadere negli abissi della base.

Il destino della Base Modifica

Collectorleader

Salvi per il momento, Shepard apre un terminale per riprogrammare i sistemi della base per sovraccaricarli. Non appena Shepard ordina alla squadra di trattenere i Collettori alla porta per tornare alla Normandy, arriva un messaggio dell'Uomo Misterioso. Chiede a Shepard di impostare il reattore per emettere un impulso radioattivo anziché sovraccaricarlo. In questo modo, anziché distruggere la base, i Collettori al suo interno verranno uccisi e la tecnologia verrà lasciata intatta per Cerberus in modo da usarla contro i Razziatori.

In base alla risposta di Shepard, certi compagni di squadra reagiranno. Scegliendo al risposta Eroe Garrus, Legion, Zaeed, Grunt, e Mordin parleranno a favore di conservare la base, ricordando a Shepard che sono solo dati e che distruggerli non sarebbe utile. Scegliendo la risposta Rinnegato Tali, Kasumi, Thane, Jacob, e Jack disapproveranno notevolmente, ricordando a Shepard gli orrendi esperimenti, mentre Samara e Miranda saranno più neutre. Scegliendo la risposta neutrale i compagni non faranno nessun commento.

Alla fine, Shepard prende la decisione e imposta il reattore. Tuttavia, il Razziatore umano si arrampica sulla piattaforma e ingaggia Shepard e i due compagni di squadra. Dopo che il proto-Razziatore umano viene distrutto una volta per tutte, Shepard si sbriga a tornare alla Normandy inseguito da Collettori e sciami cercatori. La Normandy si allontana a tutta velocità dalla base mentre il conto alla rovescia finisce, poco prima che l'Araldo annunci di perseguire i suoi piani, e infine termina con la distruzione dei Collettori.

Conseguenze Modifica

In base alla scelta di Shepard alla fine di Mass Effect 2, la Base dei Collettori viene preservata per Cerberus o distrutta. Se Shepard è morto durante la missione, la stella dietro l'Uomo Misterioso apparirà rossa e blu come al solito; altrimenti, sarà blu puro se Shepard ha distrutto la base o rosso scuro se il Comandante ha scelto di preservare la base. Anche i compagni di squadra commenteranno la decisione presa, mostrando consenso o dissenso in base alla scelta e ad ogni individuo.


Mass Effect 3 Modifica

Dopo che Shepard ha affrontato i Collettori, Cerberus ha inviato delle squadre attraverso il Portale di Omega 4 per recuperare la tecnologia dei Razziatori dalla Base dei Collettori, che sia stata distrutta o preservata. Nella Stazione Cronos, si scopre che Cerberus ha recuperato il Razziatore umano e lo sta usando per migliorare la funzionalità della base—il suo cervello se la Base è stata preservata o il cuore se è stata distrutta. Quando l'Alleanza si impossessa della Stazione Cronos, i resti del Razziatore umano vengono incorporati nel Crucibolo, diventando Risorse di Guerra.

Missioni Modifica

Curiosità Modifica

Press Any Key
  • Il campo di detriti e il buco nero si vedono nella schermata del titolo di tutte le versioni di Mass Effect 2.