FANDOM


Le tre specie più importanti della galassia dal punto di vista politico.

Voci Codex primario Modifica

Asari Modifica

Le Asari sono state la prima specie a scoprire la Cittadella. All'arrivo dei Salarian, furono proprio loro a proporre la creazione di un Consiglio per mantenere la pace nella galassia. Da allora le Asari rappresentano l'anima più moderata ed equilibrata del Consiglio della Cittadella.

Sono tutte di sesso femminile e si riproducono mediante una particolare forma di partenogenesi adeguando il proprio sistema nervoso a quello del partner, indipendentemente dal sesso o dalla specie di quest'ultimo. Questa capacità ha dato origine a molte voci sulla loro presunta promiscuità, cosa che non ha alcun riscontro nella realtà.

Le Asari sono estremamente longeve. Possono vivere più di 1000 anni, attraversando tre diversi stadi. In quello di Dama viaggiano senza sosta in cerca di nuove esperienze, mentre nello stadio di Matrona diventano sedentarie e contattano i partner conosciuti negli anni precedenti per crescere le proprie figlie. Lo stadio finale è quello di Matriarca, in cui assumono il ruolo di leader e consigliere.

Salarian Modifica

I Salarian, la seconda specie a essersi stabilita sulla Cittadella, sono anfibi a sangue caldo con un metabolismo molto rapido, noti per la loro velocità nel pensare, nel parlare e nei movimenti in generale. Considerano tutte le altre specie troppo pigre e scarsamente intelligenti. Purtroppo, queste loro caratteristiche metaboliche li rendono la specie senziente meno longeva in assoluto. Pochissimi Salarian riescono a superare i 40 anni di vita.

I Salarian stimolarono il progresso tecnologico della specie primitiva dei Krogan, in modo da utilizzarli come soldati nella Guerra dei Rachni. Inoltre, furono loro a creare l'arma biologica chiamata Genofagia che i Turian utilizzarono qualche secolo dopo per soffocare la Rivolta dei Krogan.

La capacità d'osservazione e il pensiero non lineare figurano tra le migliori qualità, come dimostra la loro assoluta eccellenza nelle attività di ricerca e di spionaggio. I Salarian non smettono mai di sperimentare e inventare, e in genere si pensa che sappiano molto più di quanto lascino intuire.

Turian Modifica

Circa 1.200 anni fa, i Turian vennero invitati a unirsi alla Cittadella per ricoprire il ruolo di difensori della pace galattica. Ancora oggi possiedono la flotta più grande dell'intero spazio della Cittadella, senza contare che le forze armare del Consiglio sono composte in larga parte da soldati turian.

Con l'espansione del loro territorio e della loro influenza, i Turian si sono affidati ai Salarian per le attività di controspionaggio militare e alle Asari per quelle diplomatiche. Sebbene il loro atteggiamento resti sempre aggressivo e colonialista, la Gerarchia al potere sa bene che senza le altre due specie l'Impero Turian non potrebbe mai stare in piedi.

La loro società autocratica è fondata sulla disciplina e su una concezione di onore personale e collettivo estremamente radicata. Tra gli Umani e i Turian non scorre buon sangue. Il ricordo della Guerra del Primo Contatto del 2157, nota ai Turian come "l'incidente del portale 314", è ancora molto vivo. Tuttavia, almeno ufficialmente, le due specie sono alleate e hanno stretto relazioni diplomatiche abbastanza cordiali.

Voci Codex secondario Modifica

Asari: Ardat-Yakshi Modifica

Le Ardat-Yakshi (letteralmente, "demoni dei venti notturni") sono delle Asari che soffrono di una disfunzione genetica che impedisce la normale fusione dei sistemi nervosi durante l'accoppiamento. Invece, le Ardat-Yakshi distruggono elettro-chimicamente il sistema nervoso dei partner, arrivando, in casi estremi, a lasciare le vittime in stato vegetativo o morte. Le psicologhe Asari considerano l'incapacità di fondersi mentalmente come un blocco nello sviluppo dell'empatia che porta alla psicopatia. Non esiste alcuna cura.

In genere , la disfunzione inizia durante l'infanzia, raggiungendo la piena patologia durante lo sviluppo sessuale adolescenziale delle Dame. Sebbene seducenti e più disinibite delle altre Asari, le Ardat-Yakshi sono congenitamente sterili.

L'antica mitologia Asari considerava le Ardat-Yakshi come dee della distruzione, ritraendole come malvagie in innumerevoli leggende e come anti-eroine di molti poemi epici Asari.

Contrariamente a quanto si pensa, le Ardat-Yakshi non sono estremamente rare (circa l'1% delle Asari rientra nello spettro delle AY), né sono tutte assassine. La maggior parte di esse coltiva e abbandona relazioni di sfruttamento o di violenza nel corso delle loro vite ai limiti della legalità. Nonostante esistano voci di sindacati delle Ardat-Yakshi, le Ardat-Yakshi sono per natura incapaci di cooperazione a lungo termine.

In quanto specie incredibilmente abbiente, le Asari sfruttano la loro ingluenza economica sui media per nascondere la patologia delle AY alla comunità galattica, relegando molte delle Ardat-Yakshi a programmi lavorativi controllati o all'isolamento. Solo i casi più aggressivi vengono condannati alla clinica, alla prigione o all'esecuzione per mano delle Justicar.

Asari: Biologia Modifica

Le Asari possiedono un eccellente sistema di rigenerazione cellulare. Pur non potendo guarire dalle ferite più rapidamente di altre specie, ciò consente loro di raggiungere anche i 1.000 anni di vita.

Le Asari sono tutte di sesso femminile, ma non sono asessuate. Ogni Asari fornisce due copie dei propri geni alla nuova nascitura; il secondo set genetico viene modificato durante il particolare processo di "fusione", unico in tutta la galassia.

Durante la fusione, le Asari adeguano volontariamente gli stimoli elettrici del proprio sistema nervoso a quelli del partner, indipendentemente dal sesso o dalla specie di quest'ultimo, inviando e ricevendo impulsi elettrici direttamente attraverso la pelle. In pratica, la Asari e il suo partner diventano per breve tempo un unico sistema nervoso.

Questo metodo di riproduzione è il motivo per cui quasi tutte le Asari sono biotiche eccezionali. La loro abilità di controllare volontariamente gli impulsi nervosi è molto simile a quella che si apprende durante l'addestramento biotico. Le Asari credono che le qualità migliori delle proprie figlie provengano sempre dal "padre", anche se non è mai stato dimostrato scientificamente.

Nel corso della loro vita, le Asari attraversano tre stadi vitali caratterizzati da radicali cambiamenti fisiologici e biochimici. Nella prima fase, quella di "Dama", domina il desiderio di esplorare e fare nuove esperienze, e infatti tutte le giovani Asari sono curiose e piuttosto irrequiete.

Lo stadio di "Matrona" ha inizio intorno ai 350 anni, molto prima se la Asari si fonde con una certa frequenza. Le Matrone Asari diventano sedentarie e cominciano a generare figlie.

Lo stadio di "Matriarca" ha inizio intorno ai 700 anni, o molto prima se la Asari si fonde raramente. Le Matriarche mettono al servizio della comunità la loro profonda saggezza, frutto di secoli di esperienza.

Anche se ogni stadio vitale presenta particolari tendenze biologiche, le Asari possono compiere decisioni individuali del tutto inaspettate. Per esempio esistono Dame sedentarie, Matrone che lavorano invece di crescere una famiglia e Matriarche a cui non interessa minimamente la vita in comunità.

Asari: Cultura Modifica

L'estrema longevità delle Asari ha permesso loro di sviluppare una mentalità più "lungimirante" rispetto alle altre specie. Quando si trovano di fronte a una nuova specie o una situazione imprevista, le Asari preferiscono avviare un lungo periodo di osservazione e di studio passivo piuttosto che agire immediatamente. Inoltre, per loro non è un problema fare un investimento che avrà un certo ritorno economico solo nei decenni o nei secoli successivi. Agli occhi delle altre specie, le decisioni delle Matriarche sembrano inconcepibili almeno finché i loro piani non si concretizzano. Nell'ambito delle relazioni interstellari, questa mentalità si manifesta in una politica centrista e conservatrice. L'istinto delle Asari le spinge a ricercare una condizione di equilibrio, sia esso economico, politico o militare.

Tradizionalmente, le Asari diffondono la propria influenza tramite la superiorità culturale e intellettuale. Invitano le nuove specie più progredite a unirsi alla comunità galattica, consapevoli che prima o poi gli ideali e i principi Asari influenzeranno anche la loro cultura.

Asari: Dottrina militare Modifica

Più che un'armata organizzata, l'esercito Asari somiglia a una coalizione di tribù guerriere. Ogni singola comunità può organizzare un unità da combattimento ed eleggere un leader in modo del tutto autonomo. Le unità provenienti dalle grandi metropoli sono imponenti e ben equipaggiate, mentre quelle dei villaggi rurali sono formate da poche Asari con armamenti leggeri. Non esistono uniformi, quindi ogni Asari è libera di vestirsi come crede. Ciò non significa che l'esercito Asari è una sorta di milizia irregolare. Anzi, le Asari che svolgono servizio militare sono professioniste a tempo pieno.

In genere le guerriere Asari, dette anche Cacciatrici, sono nello stadio vitale di Dama e hanno dedicato 20-30 anni della propria lunga esistenza allo studio delle arti marziali. Le Asari scelgono la carriera militare a un'età relativamente giovane, e da quel giorno si dedicano totalmente a questo mestiere. Al momento del congedo, possiedono tutte delle straordinarie e micidiali abilità di combattimento.

Le Cacciatrici agiscono da sole o in coppia, in base alle tattiche tradizionali della rispettiva città d'origine. Negli scontri uno contro uno le guerriere Asari sono praticamente imbattibili, avendo un eccezionale acume tattico, una vista sopraffina e un'agilità senza pari. Dato che le abilità biotiche sono molto comuni tra le Asari, ogni Cacciatrice deve saperle padroneggiare al meglio per iniziare l'addestramento. La mancanza di tali abilità può escludere una giovane Asari dal servizio militare.

Pur essendo rapide e versatili, le Cacciatrici non possono resistere a lungo sotto una pioggia di fuoco come i Krogan, i Turian o gli Umani. Visto che le loro unità sono piccole e generalmente prive di armi pesanti di supporto, le Asari sono incapaci di combattere una guerra convenzionale, soprattutto quelle di natura difensiva. Le unità Asari vengono impiegate principalmente in missioni speciali che prevedono imboscate, infiltrazioni o omicidi mirati, eliminando o demoralizzando i nemici con incursioni rapide e micidiali.

Come afferma un celebre detto Turian, "Le Asari sono i guerrieri più forti della galassia ma per fortuna ce ne sono poche".

Asari: Governo Modifica

Le Asari hanno sviluppato relativamente tardi il concetto di governo planetario. Su Thessia, il loro mondo natale, per molti secoli non sorsero mai grandi stati nazionali, ma piuttosto delle confederazioni tra le principali città-repubblica, un po' come le antiche città-stato greche della storia terrestre. Visto che la cultura Asari poggia sul consenso e sul compromesso, non ci fu la necessità di creare grandi nazioni. E invece di accumulare risorse, le Asari preferivano scambiarle liberamente. In caso di contrasto tra due differenti correnti di pensiero, cercavano di capirsi a vicenda invece di scatenare una guerra.

Il progresso tecnologico nell'ambito delle telecomunicazioni ha avvicinato molto le città Asari, trasformandole in vere e proprie "democrazie informatiche". Le Asari non hanno partiti politici né elezioni, ma un sistema legislativo che consente a tutti i cittadini di partecipare liberamente alla gestione dello stato. I dibattiti politici possono avvenire a qualsiasi ora del giorno, ma solo in ambienti riservati a questo scopo e in forum online moderati da intelligenze virtuali debitamente programmate. Tutte le proposte politiche sono sempre sottoposte a votazione pubblica. Nel corso di un dibattito, le Asari tendono ad adeguarsi alle opinioni delle Matriarche, se presenti. L'esperienza di queste "sapienti" millenarie viene sempre considerata con la massima deferenza.

Ottenere il consenso attraverso il dibattito pubblico può richiedere un tempo eccessivo in tempi di crisi. Nei casi in cui è richiesta una decisione rapida le Asari si affidano alla saggezza delle Matriarche locali.

Asari: Justicar Modifica

Nonostante la raffinata e sofisticata cultura Asari, la criminalità resta comunque una realtà. La risposta dalle Asari agli elementi criminali più malvagi e distruttivi è l'Ordine delle Justicar.

Le Justicar sono una classe delle Asari virtualmente intoccabile, composta da esecutrici extragiudiziali che operano quasi esclusivamente in territorio Asari. Solo nell'ultimo decennio, le Justicar hanno annientato decine di organizzazioni criminali in territorio Asari, gestite sia da Asari che da specie aliene. I loro metodi vanno dallo scaltro, quando possibile, al brutale, quando necessario. Addestrate fino a ottenere forza, capacità biotiche, ingegnosità, ascetismo e spietatezza estreme, le zelanti Justicar sono spesso idealizzare e temute nella società Asari.

Sebbene le Justicar lavorino solitamente a sole, la loro efficacia deriva dall'immensa conoscenza a cui hanno accesso. Qualsiasi Asari che entra nei ranghi delle Justicar ha trascorso secoli in indagini criminali, intelligence militari e combattimento sul campo. L'insieme delle conoscenze delle Justicar supera persino quelle degli Spettri.

Le Justicar tendono a essere indipendenti. Disdegnano l'aiuto altrui ed è raro che lo chiedano, poiché la loro abilità ed esperienza avanzate sono sempre accompagnate da un forte ego. I conflitti derivanti da una tale arroganza hanno spinto l'Ordine delle Justicar a creare Giuramenti della Sussunzione. I Giuramenti le vincolano a proteggere gli innocenti, punire i colpevoli e difendere le leggi e le norme della società Asari. L'effetto dei Giuramenti è conservativo, e assicura che le Justicar rispettino la distribuzione del potere delle Asari, invece di organizzare colpi di stati per riorganizzare la società secondo il valore delle Justicar. Ciononostante, la possibilità di un simile attacco è fonte costante di apprensione (e di controspionaggio) da parte dell'elite Asari.

Di tutti i vincoli, il Terzo Giuramento della Sussunzione è quello meno invocato. Il Terzo Giuramento chiede a una Justicar di giurare una fedeltà che superi persino i vincoli del Codice delle Justicar, e viene solitamente invocato quando persino la mentalità in bianco e nero delle Justicar è costretta ad ammettere l'esistenza del grigio.

Asari: Religione Modifica

La principale religione Asari è una dottrina panteistica chiamata Siari, nome che significa più o meno "Tutto è unico". I fedeli credono che l'universo sia un'entità cosciente e che ogni forma di vita sia un tutt'uno con essa. In questa prospettiva, la morte non è altro che il ritorno dell'energia spirituale dell'individuo nella grande coscienza universale. I siaristi non credono specificamente nella reincarnazione, ma riconoscono che l'energia spirituale tornata nella coscienza collettiva dopo la morte possa essere utilizzata per riempire nuovi "involucri" mortali.

La religione Siari si è diffusa in seguito alla partenza di alcune Asari dal pianeta natale e alla scoperta dell'abilità di "fondersi" con quasi tutte le forme di vita. Questo processo di fusione viene visto come la prova tangibile della somiglianza tra tutti gli esseri viventi dell'universo. La missione delle sacerdotesse siariste è quindi quella di favorire l'unione tra vari frammenti che compongono la grande coscienza universale.

Prima dell'ascesa del panteismo siarista, le religioni delle Asari erano diversificate come le loro opinioni politiche. Il culto della dea Athame è forse l'unico ad avere ancora un certo seguito. Questa religione è essenzialmente monoteista, anche se (come le stesse Asari) la dea ha tre diverse forme che corrispondono agli stadi vitali di Dama, Matrona e Matriarca.

Salarian: Biologia Modifica

I Salarian sono noti per avere un metabolismo estremamente veloce. Le loro menti e i loro corpi sono più rapidi rispetto a quelli della gran parte delle specie senzienti, e per questo sembrano irrequieti e iperattivi. I Salarian sono quasi sempre vigili e riposano all'incirca un'ora al giorno. Tutto questo a discapito della loro aspettativa di vita, che in genere non supera i 40 anni terrestri.

I Salarian sono anfibi apo diploidi ovovivipari. Le uova non fecondate producono maschi e quelle fecondate esemplari femminili. Le femmine salarian depongono una dozzina di uova alla volta all'anno, ma le convenzioni sociali consentono di fecondare solo una piccola parte delle uova. Di conseguenza, circa il 90% dei Salarian è di sesso maschile.

I Salarian hanno una straordinaria memoria visiva e raramente dimenticano qualcosa. Possiedono inoltre una forma di "imprinting" psicologico che li spinge a legarsi agli individui conosciuti nei primi anni di vita. Il momento della cova è un rituale solenne in cui la Dalatrass del clan (la matriarca) viene lasciata in isolamento con le uova. In questo modo i nascituri si legano psicologicamente a lei e sentiranno il desiderio di servirla per il resto della loro vita.

Per la cova delle uova fecondate, invece, sono presenti entrambe le Dalatrass dei clan dei genitori. Le nasciture avranno lo stesso potere in entrambi i clan, in modo da favorire l'unità politica e dinastica.

Salarian: Cultura Modifica

Le rare femmine Salarian sono per tradizione al centro della società. Le potenti Dalatrass, infatti, tengono in mano il potere politico e dinastico dell'intera specie, negoziando tra loro per determinare il futuro delle regioni che governano. Anche se i maschi Salarian possono occupare posizioni di grande prestigio in ambito economico, accademico e militare, influiscono raramente nelle scelte politiche.

Per via del loro metodo di riproduzione, i Salarian non possiedono il concetto di "attrazione sessuale", né gli impulsi biologici e i rituali sociali che complicano la vita degli esseri umani. Le relazioni tra maschi e femmine sono molto rare (a causa della scarsità delle seconde) e paragonabili ai semplici rapporti di amicizia umani.

La sessualità è mirata unicamente alla riproduzione. Antichi codici sociali stabiliscono chi ha il diritto di fecondare le uova, allo scopo di generare nuove femmine e garantire la sopravvivenza della specie. La fecondazione avviene dopo mesi di trattative tra i clan della coppia, in modo da siglare una sorta di alleanza politica e dinastica. Nessun Salarian si sognerebbe mai di violare questo codice.

I Salarian hanno nomi piuttosto complessi. Il nome completo include (nell'ordine) il pianeta natale, il ducato, la baronia, il feudo, la famiglia e infine il nome proprio dell'individuo.

Salarian: Dottrina militare Modifica

L'esercito Salarian è molto simile a quello dell'Alleanza dei Sistemi, trattandosi di una piccola forza volontaria specializzata nella "guerra lampo". Ciò che distingue le forze armate Salarian dalle altre non è tanto l'equipaggiamento o la strategia di base, quanto i servizi di intelligence militare e le regole di ingaggio. Essenzialmente, i Salarian credono che una guerra debba essere vinta ancora prima che inizi.

Spesso si dice che i Salarian sappiano tutto di tutti, cosa che in effetti trova numerosi riscontri nella realtà. In guerra, l'indiscutibile superiorità dei loro servizi di intelligence gli consente di utilizzare piccoli contingenti con la massima efficacia. Prima ancora che scoppino i combattimenti, i Salarian conoscono esattamente la posizione, gli ordini e le tattiche delle unità nemiche.

In qualsiasi conflitto a cui abbiano partecipato, i Salarian hanno sempre attaccato per primi e senza preavviso. Per loro, infatti, conoscere i piani del nemico e lasciare che si concretizzino è pura e semplice follia, come è pura follia annunciare il proprio imminente attacco. I Salarian ritengono le espressioni umane "Non sparare finché non ti sparano addosso" e "Nel dubbio, dichiara guerra" il massimo dell'ingenuità militare. Nelle guerre difensive, sferrano devastanti attacchi preventivi ore prima dell'assalto nemico. In fase offensiva, non dichiarano mai guerra prima che le loro forze abbiano varcato i confini nemici.

I Biotici sono praticamente assenti nelle forze armate Salarian. I pochi soldati che possiedono abilità biotiche sono considerati troppo preziosi per essere schierati in prima linea, quindi in genere vengono assegnati ai servizi di intelligence.

Nonostante siano capaci di difendersi da gran parte delle minacce, i Salarian sanno di essere dei pesci piccoli in un universo popolato da squali. Per garantire la propria sopravvivenza hanno stretto solide alleanze con le potenze più importanti specialmente con i Turian (malgrado le iniziali tensioni tra queste due specie per via del fallito "ingentilimento" dei Krogan da parte dei Salarian). I Salarian hanno fatto il possibile per rafforzare questa relazione privilegiata con i Turian, a tal punto che chiunque minacci l'Unione rischia di subire un intervento armato di questi ultimi.

Salarian: Governo Modifica

Il governo centrale Salarian è denominato "Unione Salarian". La sua intricatissima struttura è legata alle linee dinastiche matriarcali, rese ancora più complesse dalle alleanze politiche scaturite dalle unioni combinate.

Si potrebbe dire che il sistema politico dei Salarian assomigli a quello delle famiglie feudali del Medioevo terrestre. Il governo è suddiviso in feudi, baronie, ducati, pianeti e ammassi stellari. Queste sono ovviamente le denominazioni umane dato che i nomi originali Salarian sono impronunciabili. Ogni zona è amministrata da una Dalatrass (una sorta di regina-matriarca), con un diverso peso politico a seconda dell'estensione del territorio e dei vari legami dinastici.

I Salarian sono profondamente legati al clan di appartenenza. Il primo "circolo" di parentela è quello con genitori, fratelli, zii e cugini, e in genere conta quasi 100 membri del clan. Il secondo circolo, che include secondi cugini e altri parenti minori, può contare addirittura 1.000 membri, che diventano svariati milioni se si considerano i rapporti di parentela successivi al terzo circolo. Naturalmente, i Salarian sono più fedeli al primo circolo del clan. Grazie alla loro straordinaria memoria visiva, i Salarian sono in grado di riconoscere e ricordarsi i nomi di tutti i loro parenti.

Salarian: Lega degli Eletti Modifica

Prima di unirsi al Consiglio, il gruppo militare più potente dei Salarian era una piccola squadra di ricognizione nota come la "Lega degli Eletti". Il loro addestramento primario verteva sulle attività di spionaggio e assassinio. Formata da non più di dodici elementi, la squadra era in grado di superare qualsiasi difesa eliminando tutti gli eventuali ostacoli.

Solo alcuni membri di spicco del governo e delle gerarchie militari Salarian conoscevano la loro identità. I membri della Lega non indossavano particolari uniformi e non avevano gradi. L'unica prova del loro ingresso nella Lega era un piccolo medaglione che veniva fornito a ogni nuova recluta. L'esistenza della Lega restò segreta fino alla formazione del Consiglio.

Nel tentativo di smentire insinuazioni sempre più preoccupanti e rassicurare il nuovo alleato Asari, l'Unione Salarian rese pubblici tutti i documenti relativi alla Lega, decisione che mise in pericolo tutti i suoi ex-agenti. Ma prima che i nemici dei Salarian riuscissero a rintracciarli, i membri della squadra svanirono nel nulla. Molti pensarono che la loro presunta sparizione fu solo un espediente per mascherare le loro identità, se non fosse che alcuni mesi dopo l'intero stato maggiore dell'esercito venne assassinato.

Rendendosi conto della grave minaccia, la Squadra Operazioni Speciali inviò una squadra di cacciatori di taglie, che non fece mai ritorno. A quel punto vennero incaricati i migliori dieci agenti della SOS, con ampi poteri decisionali. Ne tornarono solo due, ma senza alcuna prova della distruzione della Lega.

Da allora non si sono verificati altri incidenti, quindi si presume che la Lega non sia più operativa. Tuttavia, alcuni documenti segreti pubblicati di recente avanzano l'ipotesi che la Lega avesse un tredicesimo membro, a totale insaputa dei vertici politici e militari dell'Unione.

Salarian: Squadra Operazioni Speciali Modifica

Gli agenti dei servizi segreti Salarian sono raggruppati in un'organizzazione chiamata "Squadra Operazioni Speciali" (SOS), in cui operano come cellule indipendenti. Portano a termine missioni speciali come operazioni antiterrorismo, infiltrazioni di ricognizione, omicidi mirati e sabotaggi.

La SOS è un'organizzazione molto attiva. Pare che al momento una decina di cellule stiano lavorando sotto copertura nei caotici Sistemi Terminus, alimentando il dissenso tra le varie fazioni in lotta. Gli analisti civili evidenziano come gli individui più "problematici" dei Sistemi Terminus tendano a incappare in incidenti il più delle volte mortali e del tutto inaspettati.

Gli agenti dell SOS sono temuti in tutta la galassia per la loro meticolosa, spietata efficacia. Sono disposti a tutto pur di compire la propria missione, anche se ciò comporta la perdita di civili o dell'intera squadra. Sotto molti aspetti, sono simili agli Spettri.

Recentemente alcune cellule SOS sono state trasferite all'esterno dell'Unione Salarian. Pere siano state schierate nei Sistemi Terminus e nella Fascia di Attica, con il compito di indagare sulle attività dei geth segnalate oltre il Velo di Perseo.

Turian: Biologia Modifica

Avendo un nucleo povero di metalli, Palaven, il mondo natale dei Turian, genera un campo magnetico molto debole. Di conseguenza, la superficie subisce un intenso bombardamento di radiazioni solari che ha costretto le forme di vira del pianeta a sviluppare una sorta di "esoscheletro" protettivo composto da materiali metallici. La pelle riflettente e a "scaglie" dei Turian li rende più resistenti all'esposizione prolungata a radiazioni di basso livello, ma non possiedono alcun tipo di "corazza naturale". Infatti, lo spesso strato di pelle dei Turian presenta la stessa resistenza ai proiettili e ai colpi energetici di qualsiasi altra specie.

Pur avendo una struttura a base di carbonio e respirando ossigeno, le forme di vita di Palaven sono basate su destro-amminoacidi. Ciò rende i Turian una minoranza nell'intero panorama galattico; oltre a loro, i Quarian sono l'unica specie senziente conosciuta a base destro-proteica. Di conseguenza il cibo degli Umani, delle Asari o dei Salarian (che si sono evoluti in biosfere a base di levo-amminoacidi) nel migliore dei casi attraversa il loro sistema senza fornire alcun nutrimento. Nel peggiore dei casi, invece, innesca una reazione allergica che può risultare fatale in assenza di una terapia immediata.

Turian: Cultura Modifica

Anche se i Turian sono individui con desideri personali, il loro istinto è quello di identificarsi pienamente con il gruppo, accantonando le proprie pulsioni individuali per il bene della collettività.

Ai Turian viene anche insegnato un profondo senso di responsabilità, fondamento del celebre "onore Turian". Ognuno di essi si sente responsabile fino in fondo delle proprie azioni, giuste o sbagliate che siano. Infatti, per un Turian il più grande disonore è mentire sulla propria condotta o rinnegarla pubblicamente. Un assassino cercherà di scampare alla giustizia come nel resto della galassia, ma se interrogato direttamente confessa quasi sempre il crimine.

A causa della loro predisposizione al servizio pubblico e al sacrificio personale, i Turian sono generalmente dei pessimi imprenditori. Per compensare questa loro mancanza si avvalgono dei Volus, una specie a cui offrono protezione militare in cambio della loro abilità in campo economico.

L'esercito è al centro della società Turian. Non è solo una grande forza armata, ma una vera e propria istituzione pubblica che fornisce quasi tutti i servizi di base. La polizia militare sostituisce quella locale; i vigili del fuoco supportano la popolazione civile così come le strutture militari; il corpo dei genieri costruisce e ripara spazioporti, scuole, impianti idrici e centrali elettriche; la marina mercantile assicura il transito di risorse verso tutti i pianeti dell'Impero.

Turian: Dottrina militare Modifica

Pur non possedendo la feroce brutalità di quello Krogan, le abilità individuali di quello Asari o il virtuosismo di quello Umano, l'esercito Turian vanta una disciplina eccezionale. Gli ufficiali e i sottufficiali Turian sono soldati di carriera con molti anni di esperienza sul campo. Il personale di leva riceve un ottimo addestramento e riesce a mantenere il sangue freddo anche sotto il fuoco nemico. Le unità Turian non vanno mai in rotta; anche se l'intera linea collassa, i Turian ripiegano ordinatamente trovando addirittura il tempo per tendere imboscate. Come afferma un vecchio detto popolare, "Puoi vedere la schiena di un Turian solo quando è morto".

Il campo di formazione delle reclute inizia al quindicesimo anno d'età, e i soldati si addestrano per un anno prima di essere assegnati a un'unità da campo. Gli ufficiali ancora più a lungo. Quasi tutti i Turian prestano servizio fino all'età di 30 anni, dopodiché entrano a far parte dei Riservisti. Anche se subiscono una ferita invalidante, molti Turian continuano a espletare varie attività di supporto dietro le prime linee.

I Biotici sono piuttosto rari tra i Turian. Pur essendo ammirati per le loro straordinarie capacità, i biotici Turian sono guardati con diffidenza dai propri commilitoni, e per questo vengono assegnati prevalentemente alle squadre di specialisti chiamate Cabal.

Il comando delle forze armate è flessibile e decentrato. Le singole squadre possono chiedere l'intervento dell'artiglieria e del supporto aereo. Inoltre usano frequentemente droni da battaglia contro bersagli leggeri e combinano diverse tipologie di armamenti; la fanteria opera spesso insieme ai mezzi corazzati, con l'appoggio di navi in orbita sopra il pianeta. Dal punto di vista strategico, i Turian sono metodici e pazienti, e non amano le operazioni particolarmente rischiose.

La tradizione è estremamente importante. Ogni legione possiede uno staff di storici a tempo pieno che registra le vittorie in battaglia nei minimi dettagli. Le legioni più antiche possiedono delle registrazioni che risalgono addirittura all'Età del Ferro Turian. Quando una legione subisce una sconfitta, essa viene ricostruita da zero piuttosto che sostituita.

Nel corso dei secoli, i Turian hanno conquistato o annesso diverse specie minori da cui attingono i loro Ausiliari. In genere sono unità di fanteria leggera o unità corazzate che proteggono e supportano le principali formazioni Turian. Al termine del servizio negli Ausiliari, questi soldati ricevono la cittadinanza Turian.

Turian: Governo Modifica

Il governo Turian è una rigida meritocrazia gerarchica. Il sistema è potenzialmente vulnerabile agli abusi di potere, ma valori come il senso civico e la responsabilità personale insegnati a ogni Turian fin dalla giovane età annullano quasi del tutto questo rischio.

La società dei Turian conta ben 27 "livelli di cittadinanza", a partire da quello di Civile (membri delle specie protette e bambini). Il periodo iniziale di servizio militare è solo il secondo livello. La cittadinanza formale viene garantita solo al terzo livello, dopo il campo d'addestramento militare. Per quanto riguarda le specie protette, la cittadinanza viene conferita solo al termine del periodo militare obbligatorio. I cittadini di livello più elevato sono tenuti a guidare e proteggere i subordinati, mentre quelli di livello inferiore non devono far altro che obbedire ai superiori. La promozione al livello successivo è basata sulla valutazione dei superiori e dei cittadini dello stesso livello.

I Turian vivono per accedere ai livelli più alti e talvolta possono addirittura essere "degradati". Questo disonore non si ripercuote solo a livello individuale, ma investe anche coloro che avevano promosso il cittadino quando non era ancora pronto. Questo sistema riduce il rischio di promuovere cittadini a posizioni al di sopra delle loro capacità.

Ricoprire lo stesso ruolo allo stesso livello di cittadinanza per lungo tempo non è segno di insuccesso. Per i Turian la conoscenza e l'accettazione dei propri limiti è molto più onorevole dell'ambizione.

Al vertice della Gerarchia siedono i Primarchi, e ognuno di essi governa uno degli ammassi stellari colonizzati. Alle assemblee dei Primarchi si discutono unicamente i problemi di rilevanza nazionale. Per tutte le altre questioni, i Primarchi concedono una certa indipendenza decisionale ai cittadini di livello inferiore, aspettandosi una risoluzione rapida ed efficace.

I Turian godono di notevoli libertà personali. Al cittadino che compie il proprio dovere, senza impedire agli altri di compiere il proprio, non viene impedito quasi nulla. Per esempio non esistono leggi contro l'uso ricreativo di sostanze stupefacenti. Tuttavia, se l'uso delle droghe impedisce a un cittadino di fare il proprio dovere, i suoi superiori sono tenuti ad intervenire. I processi giudiziari sono più "interventi correttivi" che veri e propri procedimenti penali; i cittadini dello stesso livello esprimono preoccupazione per il Turian in difficoltà, cercano di convincerlo a modificare il proprio comportamento. Se la riabilitazione fallisce, i Turian non esitano a condannare gli individui pericolosi a una vita di lavori forzati al servizio dello stato.

Turian: la Guerra di Unificazione Modifica

Mentre i Salarian e le Asari stavano formando il Consiglio della Cittadella, i Turian erano impegnati in un'aspra guerra civile. La Guerra di Unificazione, come venne chiamata in seguito, iniziò con delle ostilità tra le colonie più distanti da Palaven, il pianeta natale dei Turian.

Ogni colonia era gestita da governatori locali che nel corso degli anni si erano allontanati dalla Gerarchia. Senza l'influenza del governo centrale, le colonie divennero sempre più xenofobe e isolazioniste. I coloni iniziarono a indossare emblemi e ad applicarsi tatuaggi sul volto per differenziarsi dai membri delle altre colonie, e in breve tempo la situazione degenerò radicalmente.

Allo scoppio delle ostilità, la Gerarchia rifiutò di farsi coinvolgere nel conflitto. Dopo diversi anni di aspri combattimenti, quando restarono poco meno di dieci fazioni, il governo centrale decise di intervenire. I governatori erano troppo deboli per resistere, e furono quindi costretti ad arrendersi e a rinnovare la propria lealtà alla Gerarchia.

La pace era stata ripristinata, ma la tensione tra le colonie scomparve del tutto solo decine di anni dopo. Ancora oggi, sul volto di gran parte dei Turian campeggia il simbolo della colonia d'appartenenza. Curiosamente, tra i Turian è opinione piuttosto diffusa che un individuo senza simboli facciali non sia degno di fiducia o rispetto. Il termine "volto nudo" è anche un modo informale per riferirsi ai politici.

Turian: Religione Modifica

Sebbene abbiano un rigido codice morale, i Turian non credono in esseri "benevoli" che incoraggiano e premiano le buone azioni o in esseri "malvagi" che inducono gli individui a commettere malefatte. Nella cultura Turian, il bene e il male corrispondono alla scelta individuale tra altruismo ed egoismo.

I Turian credono che alcuni gruppi e alcune località abbiano uno "spirito" che trascende l'individuo. Per esempio, un'unità militare può avere un vero e proprio spirito che rappresenta l'onore e il coraggio dimostrato in battaglia. Allo stesso modo, lo spirito di una città può simboleggiare lo sviluppo raggiunto o l'operosità dei residenti. Lo spirito di un albero millenario riflette la bellezza e la tranquillità dell'area in cui pianta le radici.

Questi spiriti non sono né benevoli né malvagi, e non vengono venerati per ricevere la loro protezione. Secondo i Turian, infatti, gli spiriti non hanno alcun potere nel mondo fisico, ma si limitano a "ispirare" le creature viventi. Le preghiere e i rituali consentono agli individui di stabilire un contatto con loro, ma al solo scopo di ricevere una guida o una particolare ispirazione. Per esempio, un Turian che sente vacillare la propria fedeltà può rivolgersi allo spirito della sua unità militare, sperando di ricongiungersi all'orgoglio e all'onore del gruppo. Analogamente, un Turian che desidera creare un'opera d'arte può entrare in contatto con lo spirito di una località particolarmente affascinante.

I Turian godono di un'assoluta libertà religiosa, e possono seguire qualsiasi pratica "spirituale" a patto che non interferisca con il compimento del proprio dovere. Nei pianeti Turian esistono molti seguaci della filosofia "Siari" delle Asari. Inoltre, in seguito al "disgelo" con l'Alleanza dei Sistemi umana, alcuni Turian si sono convertiti al Confucianesimo e al Buddismo Zen.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.