FANDOM


Codex ME - Eezo

L'Elemento Zero, conosciuto anche come "eezo", è un materiale raro che, quando viene percorso da una scarica di corrente elettrica, emette un campo di energia oscura che può essere manipolata in un campo di forza ed aumenta o riduce la massa di tutti gli oggetti presenti al suo interno. Questo effetto può essere usato per generare una gravità artificiale, per fabbricare materiali edilizi estremamente resistenti e per moltissime altre applicazioni, anche se viene utilizzato prevalentemente per consentire il viaggio spaziale iperluce senza causare dilatazione temporale. Quando gli umani scoprirono le rovine Prothean su Marte, trovarono anche dell'elemento zero raffinato che i Prothean avevano lasciato indietro. Ciò permise di effettuare ricerche sul motore iperluce prima della scoperta del Portale di Caronte.

L'eezo viene prodotto quando un corpo solido, come un pianeta, viene influenzato dall'energia di una stella che diventa una supernova. Per questo è molto comune nelle fasce di asteroidi che orbitano intorno alle stelle a neutroni e alle pulsar. Queste regioni sono molto inospitali e pericolose per gli esseri organici, quindi le attività minerarie richiedono un uso intensivo di sistemi automatizzati e teleguidati, oltre che adeguatamente schermati. Solo poche megacorporazioni possiedono le risorse finanziarie per avviare l'estrazione di questa preziosa materia prima. Alcuni pianeti hanno dei piccoli depositi di eezo o si formano intorno a un deposito più grande durante la loro formazione. Mentre queste fonti secondarie sono più sicure da estrarre, la precedenza data ai minerali non è così grande. Ci sono voci secondo le quali l'Abisso di Nemean abbia depositi di eezo particolarmente ricchi.

Le polveri di Elemento Zero vengono spesso rilasciate dopo incidenti al motore. Viene usato da molte specie per influenzare o potenziare la presenza dei biotici. Se un bambino viene esposto alle polveri di eezo mentre è nell'utero, a causa dei suoi effetti mutageni, c'è una piccola possibilità che possa sviluppare dei noduli di elemento zero nel suo sistema nervoso che reagiscono a stimoli elettrici provenienti dal cervello. Ciò gli permette di usare abilità biotiche, ma molte esposizioni non hanno effetto, o portano al cancro terminale. Ci si chiede quanto fossero "accidentali" alcune di quelle prime esposizioni, dopo che fu stabilito il collegamento tra l'eezo e i biotici.

L'Elemento Zero forma le basi di molte medicine avanzate in tutto lo Spazio della Cittadella. La droga biotica sabbia rossa è presumibilmente basata sull'elemento zero; secondo una leggenda metropolitana, fu creata dalle triadi criminali su Marte da dei campioni di eezo recuperati sul pianeta. L'enorme motore Tantalus dell'SSV Normandy è costato 120 miliardi di crediti a causa della quantità di elemento zero necessaria per alimentare il sistema di occultamento.

Posizioni in Mass Effect 2 Modifica

In Mass Effect 2, l'Elemento Zero è necessario per potenziare molti equipaggiamenti. Dato che l'eezo è così raro, può essere difficile trovarlo senza esplorare molti pianeti. Vale la pena notare che i "pianeti giardino" e i "pianeti post-giardino", i siti di precedenti civiltà spaziali, contengono molto più probabilmente depositi di eezo. Quando entri in un sistema, cerca pianeti simili alla Terra a una distanza media dalla stella. Quella che segue è una lista di sistemi e pianeti dove è possibile trovare l'Elemento Zero.

Curiosità Modifica

Eezo Symbol
  • Nonostante il nome, in realtà non è un elemento chimico. "Elemento zero" è semplicemente il soprannome umano di questo materiale.

Riferimenti Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.