FANDOM


Ubicazione: Via LatteaNebulosa OmegaSistema Amada Terzo pianeta

Prerequisito: Punto di schianto della Normandy (Mass Effect 2)

Descrizione Modifica

Eingana è un pianeta magnifico, caldo e letale, ricoperto dai relitti di antiche astronavi. Circa 127.000 anni fa, Eingana fu al centro di una serie di battaglie tra due diverse specie organiche, i Thoi'han e gli Inusannon. Sebbene, non esistano registri del conflitto, gli storici ritengono che entrambe le specie volessero colonizzare Eingana senza condividerlo con gli avversari. Centinaia di navi vennero distrutte nell'orbita di Eingana e della sua luna Barraiya, precipitando inevitabilmente sulla superficie del pianeta.

La distruzione dei nuclei di forza di queste navi causò il riversamento di elemento zero raffinato in aree molto estese, avvelenando l'intero ecosistema e provocando un'ondata di estinzioni di massa. Molte specie animali superstiti dimostrarono la tendenza a sviluppare poteri biotici. L'ambiente naturale di Eingana è aggressivo e altamente energetico, quindi poco adatto alla colonizzazione.

Giacimenti minerari Modifica

Risultato Scansione Iniziale: Buono

Minerali Quantità Valore Indicativo
Palladio Media 7 900
Platino Alta 15 300
Iridio Media 5 200
Elemento Zero Media 5 400

Curiosità Modifica

  • La luna Barraiya potrebbe prendere il nome dal dio della mitologia aborigena australiana.
  • Il pianeta Eingana potrebbe prendere il nome dalla dea creatrice della mitologia aborigena australiana. Questa dea è la madre di animali, umani e dell'acqua.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale