FANDOM


Il Partito Nazionalista Terrestre è un partito politico umano che si oppone alla crescente integrazione dell'umanità nella comunità galattica. I suoi membri credono che l'umanità debba restare sola per rimanere forte. I Nazionalisti citano Shanxi e la Guerra del Primo Contatto come esempi del perché gli umani non possono fidarsi degli alieni, e ogni anno fanno una protesta durante il Giorno dell'Armistizio. Parte del loro programma consiste nel proibire l'insegnamento di lingue aliene nelle scuole.

Il Partito Nazionalista Terrestre è stato fondato dopo il primo contatto con i turian, e dopo che gli umani hanno compreso quante specie facciano parte dello spazio della Cittadella. Il Partito è stato creato come risposta ad una reale preoccupazione sul fatto che l'individualità umana possa sparire dopo un'eccessiva integrazione con le culture aliene. Il manifesto del partito non è particolarmente estremista, ma tende ad essere una calamita per xenofobi e radicali, e il partito non fa niente per limitare i commenti razzisti dei suoi membri, con il pretesto che esso non impedirà la libertà di parola dei suoi membri.


Mass Effect: Ascension Modifica

Nel 2173, il Partito Nazionalista Terreste fu coinvolto in uno scandalo che riguardava la Nashan Stellar Dynamics, che costrinse la sua attuale leader, Inez Simmons, a dare le dimissioni. I candidati al ruolo di leader, Charles Saracino e Claude Menneau, cominciarono delle vigorose campagne elettorali; Menneau era in vantaggio di tre punti quando scomparve misteriosamente durante un viaggio per Shanxi per una manifestazione politica. La nave e l'equipaggio non furono più ritrovati, sebbene abbondino teorie e voci. Senza il suo rivale tra i piedi, Saracino divenne l'unico candidato e fu eletto come leader del partito.


Mass Effect Modifica

A bordo della Normandy, il Comandante Shepard può parlare delle idee del Partito Nazionalista Terrestre con Ashley Williams. Ashley non è molto a suo agio con gli alieni ma si arrabbia se Shepard paragona le sue idee con quelle del Partito; li definisce un gruppo di sciacalli che si sono allontanati dagli ideali originali dei fondatori, e spera che i suoi motivi siano più ragionevoli dei loro.

Shepard può anche imbattersi in una protesta del Partito sulla Cittadella guidata dallo stesso Charles Saracino (che fa parte dell'incarico Cittadella: Il nostro peggior nemico). Sta cercando di ottenere un seggio politico e chiede al Comandante di appoggiare la sua causa.