Fandom

Mass Effect Italia Wiki

Quarian

2 265pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Quarian
I quarian sono specie di alieni umanoidi nomadi noti per le loro abilità nel campo della tecnologia e dell'intelligenza artificiale. Fin dai tempi della conquista del loro pianeta natale, Rannoch, i quarian vivono a bordo della Flotta Migrante, un vasto insieme di navi spaziali che viaggiano come una singola flotta.

Circa trecento anni prima degli eventi del 2183, i quarian crearono i geth, una specie di primitive intelligenze artificiali da utilizzare come forza per lavori manuali automatizzati. Tuttavia, quando i geth col tempo iniziarono a diventare senzienti, i quarian si spaventarono delle possibili conseguenze e cercarono di distruggere le proprie creazioni. Ne scaturì una guerra vinta dai geth che costrinse i loro creatori all'esilio. Da allora i quarian vagano per la galassia con una flottiglia composta da navi di fortuna, vascelli di seconda mano e tecnologia di recupero.

Biologia Modifica

Una femmina quarian senza la sua maschera
I quarian sono in genere leggermente più bassi e di corporatura più esile rispetto agli umani. I quarian hanno un endoscheletro, labbra, denti, e due occhi muniti di palpebre e dotti lacrimali; hanno anche tre spesse dita per mano che includono un pollice, un indice e un lungo dito simile al medio degli umani, così come anche tre dita per piede. La struttura facciale dei quarian e i loro capelli li rendono molto più simili agli umani rispetto alle loro caratteristiche fisiche. Le loro gambe sono significativamente più inclinate all'indietro rispetto a quelle delle asari o degli umani. A parte mani e gambe, la loro struttura del corpo e le differenze tra i due sessi sono simili a quelle umane. I maschi quarian, tuttavia, sono privi del terzo dito del piede. Le loro orecchie o l'analogo dell'orecchio differiscono notevolmente da quelle degli umani, con riferimenti a "quello che passa per l'equivalente quarian dell'orecchio". Inoltre, come per gli umani, il sangue dei quarian è rosso.

La peculiarità principale della biologia quarian è il loro sistema immunitario debole, aggravato da secoli di permanenza in ambienti sterili. Di conseguenza, tutti i quarian hanno la necessità di indossare tute ambientali altamente tecnologiche, per proteggerli da malattie o infezioni nel caso siano feriti. Le loro tute sono suddivise in compartimenti stagni che possono essere isolati fra loro in caso di una rottura per impedire la diffusione superficiale di contaminanti (simile a come le navi sigillano le paratie di emergenza in caso di una falla nello scafo). Insieme alle loro tute, i quarian possiedono anche notevoli potenziamenti cibernetici integrati nei loro corpi. La durata della vita di un quarian è approssimativamente pari a quella di un essere umano, ma è incline ad essere meno nel caso in cui un infezione penetrasse nella tuta.

Il sistema immunitario dei quarian è sempre stato relativamente debole, visto che i microbi patogeni erano relativamente rari nella biosfera del loro pianeta natale. Inoltre, quei pochi virus e altri microbi che erano nativi del loro pianeta natale, erano spesso in parte benefici per i quarian, dando loro una relazione simbiotica con l'ambiente. Dopo aver vissuto per generazioni a bordo della Flotta Migrante, il loro sistema immunitario si è atrofizzato ulteriormente a causa degli anni trascorsi nell'ambiente sterile della Flotta Migrante. Di conseguenza, i quarian hanno fatto svariate vaccinazioni e immunizzazioni come aiuto per scongiurare le malattie. Tuttavia, loro preferiscono la sicurezza delle loro tute anche in ambienti puliti e sono riluttanti a toglierle senza una buona ragione.

Un quarian che desideri togliere la propria tuta deve prendere antibiotici, immuno-amplificatori, integratori a base di erbe, o simili per poterlo fare in modo sicuro, e anche così ci sono rischi intrinsechi. Di conseguenza, gli atti fisici di affetto sono difficoltosi tra i quarian, anche per fini riproduttivi. Le navi della Flotta Migrante spesso ospitano "camere sterili" dove i quarian possono partorire o sottoporsi a procedure mediche in relativa sicurezza, anche se ci sono sempre dei rischi. La cosa più intima che i quarian possono fare è collegare le proprie tute ambientali. Tuttavia, agire in questo modo garantisce ad un quarian di ammalarsi, anche se di solito si adattano con il tempo.

Come i turian, i quarian sono una specie destro-amminoacida, di chiralità opposta rispetto ad umani ed asari. Il cibo delle specie levo-amminoacide come quelle umane e asari è nel migliore dei casi immangiabile e nel peggiore dei casi velenoso, scatenando quasi sempre una pericolosa reazione allergica. I quarian che vogliono assaggiare qualcosa (oltre che alle barrette commestibili e purificate distribuite a chiunque parta per il suo Pellegrinaggio), possono mangiare piatti della cucina turian appositamente purificati, anche se la dieta tipica dei quarian è vegana, siccome il bestiame di cui erano in possesso era un'insufficiente risorsa di calorie quando fu immagazzinata sulla Flotta Migrante.

È sottinteso che, diversamente dallo spesso citato sistema immunitario debole, i quarian abbiano una fisiologia sorprendentemente robusta. Come specificato dall'imprinting ricevuto da Grunt nella vasca riguardo i metodi di uccisione delle altre specie; "Salarian, Asari... Tutti soffici. I Quarian non tanto."

Storia Modifica

La Guerra dei GethModifica

Il pianeta natale dei quarian nel 2186
Originari del pianeta Rannoch, i quarian sono sempre stati una specie tecnologicamente esperta. Crearono i geth attorno la fine del decennio del 1850 EC per usarli come lavoratori e strumenti di guerra. I quarian mantennero la loro programmazione limitata come ogni altra IV, niente di vicino ad una IA, consci delle leggi del Consiglio della Cittadella in ambito d'intelligenza artificiale. Ma quando i quarian modificarono gradualmente i geth per fargli compiere lavori più complessi, sviluppando una sofisticata rete neurale, questi cambiamenti alterarono i geth al punto che diventarono senzienti. Un giorno, un'unità geth iniziò a chiedere al suo supervisore domande riguardanti la natura della sua esistenza. Secondo Legion, tuttavia, quella non fu la prima volta che un'unità geth chiedeva se avesse un'anima, ma fu la prima volta che questo causò paura.

In preda al panico, il governo quarian ordinò l'immediata eliminazione di tutti i geth con la speranza di evitare una rivoluzione. Molti quarian non volevano contrastare i geth, ma furono costretti a rinunciare o ad eliminare i propri servitori geth. Dopo che il governo quarian dichiarò la legge marziale su Rannoch, il numero di chi simpatizzava per i geth era diminuito, e un numero imprecisato di loro fu arrestato o ucciso. I quarian simpatizzanti sono stati dimenticati dal loro stesso popolo, mentre sono ricordati dai geth stessi.

Non tutti i quarian volevano i geth distrutti, come mostrano le registrazioni geth vecchie di secoli
I quarian sottostimarono notevolmente la forza e la complessità della rete neurale geth. I geth reagirono difendendosi, e il risultante confronto sfociò in una guerra planetaria. Miliardi di quarian morirono, e i sopravvissuti furono costretti ad abbandonare il loro pianeta natale. L'unica ragione per cui i quarian riuscirono a scappare fu che dopo essere fuggiti ad una certa distanza, i geth non li considerarono più una minaccia e cessarono l'inseguimento.

Dopo l'iniziale rifiuto di aiuto da parte del Consiglio della Cittadella, i quarian fuggiti si sistemarono in ciò che rimaneva della propria flotta. Poco dopo, il Consiglio privò i quarian della loro ambasciata come punizione per la loro disattenzione, sebbene si concordò un trattato che proibiva un attacco nei confronti dei geth in modo da evitare di provocarli. Da allora, i quarian hanno vagabondato di sistema in sistema, cercando le risorse per il sostentamento della Flotta Migrante e anche un nuovo pianeta da colonizzare. Loro mantengono comunque la speranza, un giorno, di rivendicare Rannoch dai geth.


La battaglia per il Pianeta Natale Modifica

Zaal'Koris in fuga da alcuni geth sul suo pianeta natale
Prima dell'invasione dei Razziatori nel 2186, la divisione Progetto Speciale di ricerca della Flotta Migrante ha sviluppato una serie di efficaci contromisure contro i geth, dando loro un vantaggio strategico in termini di forza militare. Il Consiglio dell'Ammiragliato ha votato a favore del lancio di un assalto per riprendere Rannoch, e i quarian cominciarono ad armare tutte le navi della loro Flotta Civile.

I quarian iniziarono la guerra lanciando assalti mirati su quattro sistemi geth e ricacciandoli verso Tikkun, il sistema natale quarian. La flotta ha anche attaccato una Sfera di Dyson che i geth avevano costruito, l'apice di secoli di lavoro con l'intento di unire tutti i geth in una singola rete ottimizzata che massimizzasse la loro potenza di elaborazione. La distruzione della sfera agitò i geth, e decisero di accettare potenziamenti dai Razziatori per evitare la distruzione. Potenziata con il codice dei Razziatori, la potenza di calcolo geth aumentò drasticamente, permettendo loro di neutralizzare le contromisure quarian. La guerra si spostò in loro favore e la Flotta Migrante cominciò a sostenere gravi perdite. La flotta geth intrappolò i quarian all'interno del sistema Tikkun e li spinsero all'interno del raggio d'azione di uno dei loro potenti cannoni anti-nave situati su Rannoch, che distrusse molte navi.

Con l'aiuto del Comandante Shepard, i quarian effettuarono un contrattacco contro una Corazzata geth e distrussero una Nave da Guerra dei Razziatori incorporata in un bunker sulla superficie di Rannoch, in modo da interrompere il segnale di potenziamento emesso dai Razziatori. Con il segnale interrotto, i geth si liberarono dal controllo dei Razziatori e tentarono di sfruttare il programma di potenziamento dei Razziatori da soli per potenziarsi indipendentemente dai Razziatori stessi, mentre la Flotta Migrante vide l'opportunità di lanciare l'assalto finale contro i geth.

A seconda delle decisioni di Shepard, si verifica uno di questi tre risultati: i geth ottengono il potenziamento e respingono l'attacco della Flotta Migrante, distruggendola completamente e condannando i quarian all'estinzione; l'attacco dei quarian ha successo, annientando i geth e reclamando Rannoch; o i quarian interrompono l'attacco e giungono ad un compromesso con i geth che permetta ad entrambi di raggiungere un accordo di pacifica coesistenza. Se i quarian sopravvivono, la Flotta Migrante si unirà alle forze dell'Alleanza nella battaglia per la Terra.

Cultura Modifica

Tali a bordo della Normandy
La priorità maggiore dei quarian è la sopravvivenza e la sostenibilità della Flotta Migrante. La maggior parte delle loro leggi e tradizioni ruotano attorno a questo scopo. È illegale per le coppie avere più di un figlio, in modo che la flotta possa tenere a zero la crescita della popolazione (se la popolazione inizia a ridursi, questa legge viene temporaneamente sospesa, e possono essere approvati degli incentivi per incoraggiare nascite multiple). Le famiglie sono perciò molto piccole e unite. Siccome ogni quarian dipende dai propri compagni di equipaggio per la sopravvivenza, hanno una mentalità molto più comunitaria rispetto ad una specie individualista come i krogan. Lealtà, fiducia, e cooperazione sono qualità molto apprezzate. Persino nel loro lontano passato erano un popolo molto emotivo, al punto che i Prothean credevano fosse un effetto collaterale della loro società eco-simbiotica.

I quarian si divertono a raccontare storie con l'intenzione di evadere dalla loro vita impegnativa a bordo della flotta, e sono noti per stimare molto le ballerine.

Ai giovani quarian è richiesto di intraprendere un Pellegrinaggio lontano dalla flotta per passare alla piena età adulta. Il Pellegrinaggio è un'opportunità per i quarian di fare esperienza nel mondo al di fuori della Flotta Migrante, interagire con le altre culture, e imparare ad apprezzare la vita fra la loro gente. La loro partenza è un evento importante; l'intero equipaggio si raduna per vederli partire, e donano loro molti regali per aiutarli nel loro viaggio, insieme ad immuno-amplificatori e consigli su come sopravvivere all'esterno. I giovani quarian non possono fare ritorno alla flottiglia fin quando non hanno trovato qualcosa di valore da riportare - informazioni, denaro o provviste. Quando fanno ritorno, loro non ritornano alla loro nave di nascita, ma invece scelgono una nuova nave a cui unirsi; questo aiuta a mantenere la diversità genetica per prevenire matrimoni tra consanguinei. I quarian presentano i loro doni al capitano della nuova nave per provare che non saranno un peso per l'equipaggio. Anche se il regalo può essere rifiutato se è di scarso valore, questo succede raramente, poiché la maggior parte dei capitani sono ansiosi di accogliere nuovi membri dell'equipaggio. Avere un equipaggio numeroso è un fattore di prestigio, visto che ciò significa che il capitano ha le finanze e le risorse necessarie ad occuparsi di molte persone.

Gli spazi a bordo della maggior parte delle navi quarian sono estremamente angusti. Non è raro per tutti i membri di una famiglia condividere lo stesso piccolo spazio abitabile, che a sua volta è in prossimità delle abitazioni di molte altre famiglie. Questi spazi sono spesso scomodi e non progettati per viverci all'interno, essendo stati riadattati da altre attività come ad esempio magazzini. Le famiglie decorano le loro dimore con trapunte colorate, che servono ad attutire i rumori e anche per rendere l'ambiente più accogliente. I quarian danno poco valore ai beni personali, mentre stimano gli oggetti per la loro utilità e li barattano per altri oggetti una volta che non ne hanno più bisogno. Ogni nave ha un ponte riservato allo scambio dove coloro che cercano di barattare possono riunirsi per fare affari.

Coperti dalle loro tute 24 ore su 24, i quarian rimediano diventando socievoli
I quarian indossano sempre con le loro tute ambientali, in parte nel caso di rottura dello scafo e in parte come risposta alla carenza di spazio a bordo della flottiglia. Poiché le loro tute rendono difficile riconoscersi a vista, i quarian hanno sviluppato l'abitudine di presentarsi ogni volta che si incontrano.

Col tempo, le tute ambientali stesse hanno acquisito un valore simbolico e culturale, e ottenere la propria prima tuta è considerato un rito di passaggio. Dopo il ritorno alla flotta dopo i propri pellegrinaggi, possono cambiare la tuta per rispecchiare il loro nuovo status di adulti. Collegare le tute ambientali è visto come la massima forma di fiducia e rispetto.

A causa della loro storia con i geth, i quarian sono riluttanti a riporre la completa fiducia nelle intelligenze virtuali o artificiali, ma mostrano anche una sorprendente compassione verso di loro ed è molto più probabile rispetto alle altre specie che li trattino come esseri viventi.

I quarian si riferiscono all'ufficiale in comando di ogni nave, quarian o non che sia, come capitano, indipendentemente dal grado effettivo. Il loro ragionamento è che le decisioni dell'ufficiale in comando hanno sempre un grosso peso sulla propria nave.

Economia Modifica

La Piazza Giardino a bordo della Rayya
I quarian hanno un sistema economico molto diverso del resto della galassia. Mentre i crediti influenzano ciò che è disponibile nello spazio della Cittadella, questa valuta non esiste nella società quarian. Loro apprezzano il poco spazio che posseggono più di ogni altra cosa, quindi ogni oggetto è conservato in modo da massimizzare lo spazio. Quando un quarian possiede un oggetto di cui non ha bisogno, lo mettono in uno spazio pubblico, in ciò che ricorda un mercato. Gli oggetti disponibili vengono messi in armadi di immagazzinaggio, e chiunque ne abbia bisogno può semplicemente prenderli. Siccome la società quarian è basata sull'onore e sulla fiducia reciproca, questo sistema viene raramente infranto.

Tuttavia, cibo e medicinali sono gestiti più severamente. Il cibo proviene sia dalle Navi Serra che dalle navi ricognitrici viene stipato nel magazzino generale e distribuito con cura alla popolazione. Il cibo in uscita viene monitorato attentamente, per non dare alla Flotta Migrante il rischio di esaurire le scorte, o peggio, causare una fame di massa. I medicinali sono a loro volta distribuiti con attenzione. Tuttavia, dal momento che i quarian indossano le loro tute ambientali ovunque, persino quando sono a bordo della Flotta Migrante, hanno un rischio molto basso di ammalarsi. Controllando il flusso dei medicinali, si crea una scorta di emergenza nel caso di un'epidemia diffusa, che è necessaria visto che il sistema immunitario dei quarian è così debole.

Un altro metodo di guadagnare risorse per la Flotta è quello di sfruttare qualsiasi sistema che la Flotta Migrante stia attraversando; i quarian prosciugano gli asteroidi delle risorse con grande efficienza. Ogni altra specie che abbia interessi industriali o corporativi in quel sistema a volte offrono in "regalo" navi, cibo, o altri rifornimenti per incoraggiare la Flotta ad andarsene. Solitamente, il Consiglio dell'Ammiragliato accetta i doni, visto che la Flotta Migrante non è nella posizione di rifiutare risorse. Inoltre, alcune navi possono restare in orbita sopra pianeti abitati per vendere provviste, rifornimenti, e oggetti di poco valore alle popolazioni locali.

Religione Modifica

I quarian sono soliti praticare una sorta di culto degli antenati. Ciò comporta prendere una traccia della personalità della persona e svilupparla in una interfaccia simile ad una IV. I quarian iniziarono a creare queste tracce sempre più sofisticate, con la speranza che iniziare ad conservare la saggezza dei loro avi potesse essere davvero essere utile. Tuttavia, i geth distrussero il database degli antenati dei quarian durante la ribellione. Alcuni quarian videro il loro successivo esilio come una punizione per la loro arroganza, ma la maggior parte accetta che la ribellione sia stata un errore, non una punizione.

Tuttavia, il rispetto per i loro antenati è rimasto diffuso nella società quarian. L'Ammiraglio Shala'Raan vas Tonbay ha iniziato un procedimento per rendere grazie ai loro antenati, che li salvarono dai geth fondando la Flotta Migrante.

Tali a volte esclama "Keelah!" quando è scioccata, e molti quarian usano la frase "Keelah se'lai" apparentemente come una benedizione o un giuramento religioso. Si può tradurre con "Per il pianeta natale, che spero un giorno di rivedere". È spesso usata con lo stesso senso di "che la pace sia con te" e assomiglia all'Islamico الله أكبر (traslitterazione: Allāhu Akbar, Italiano: "Dio è il più grande"), al Cristiano Deus Vult (Latino "Dio lo vuole"), o all'Ebraico "ברוך אדוני" (traslitterazione: Baruch Atta Adonai, Italiano: "Benedetto sei tu, o Signore").

Linguaggio Modifica

Adesso che i quarian sono ridotti ad una piccola e isolata popolazione, hanno una lingua comune nota come Khelish. Le parole del linguaggio elencate sotto sono prese da conversazioni intra-quarian.

  • nedas — niente
  • tasi — nessuno
  • vas [nome della nave] — membro della
  • nar [nome della nave] — figlio della
  • keelah — "Per il pianeta natale"
  • keelah se'lai — "Per il pianeta natale, che spero un giorno di rivedere"
  • bosh'tet — maledizione/insulto, probabilmente è simile a "figlio di puttana" o "bastardo"
  • geth — "Servitore del Popolo"
  • Rannoch — "giardino murato"
  • von — "debole di vescica"

I nomi dei quarian sono composti da quattro parti - i quarian tengono il nome e il nome del clan separati da un apostrofo, l'appellativo ("nar" che significa "figlio della", riferito alla loro nave di nascita, mentre "vas", adottato dopo che i quarian hanno completato il loro Pellegrinaggio e si uniscono a una nave, significa "membro della") e il nome della loro nave.

Quando Tali incontra Shepard per la prima volta, per esempio, usò il nome della sua nave di nascita (la Rayya) perché in quel momento non aveva ancora completato il suo Pellegrinaggio e perciò non era ancora in grado di unirsi ad un equipaggio quarian. In seguito, però, divenne nota come "Tali'Zorah vas Neema", significando che lei aveva completato il suo Pellegrinaggio e le era stato permesso di unirsi alla Neema.

Occasionalmente, i quarian possono imporre le loro convenzioni di denominazione alle altre specie. Il Comandante Shepard, ad esempio, può essere chiamato come "Shepard vas Normandy" se il Comandante sceglie di interagire con i quarian nel loro territorio.

In certe occasioni formali, i quarian sembrano utilizzare entrambi i loro nomi, sia la nave da adulto che quella dall'infanzia. Tali'Zorah si identifica come "Tali'Zorah vas Neema nar Rayya" durante la procedura d'attracco in seguito alla convocazione presso la Flotta Migrante riguardante le accuse di tradimento.

Governo Modifica

La Flotta Migrante Modifica

Articolo principale: Flotta Migrante

Ci sono circa 17 milioni di quarian sulla Flotta Migrante (chiamata anche Flottiglia). Tecnicamente, è ancora in vigore la legge marziale, ma è ora disciplinata da organismi quali il Consiglio dell'Ammiragliato e il Conclave che viene eletto democraticamente, anche se i capitani delle navi e il consiglio civile di ogni nave tendono a risolvere i problemi "in casa" prima che la situazione si spinga troppo in là. I quarian sono divisi in numerosi clan che possono essere separati in diverse navi, o ristretti ad una sola.


Leggi Modifica

Un quarian che brandisce una pistola
Il Conclave della Flotta Migrante stabilisce le leggi civili proprio come un qualsiasi governo democratico planetario, ma sono l'applicazione di queste leggi e il sistema processuale a essere profondamente diversi. Negli anni successivi alla fuga dai Geth, gli agenti di polizia erano troppo pochi per sorvegliare i milioni di civili a bordo delle navi. Gli elementi della marina militare sopravvissuti alla guerra furono costretti a inviare i loro marine per mantenere l'ordine. Oggi i marine quarian hanno sviluppato un addestramento e delle tattiche molto simili a quelle della polizia civile, ma rimangono perfettamente in grado di combattere negli spazi angusti delle navi e sono inquadrati nella struttura di comando dell'esercito.

Una volta preso in custodia, l'imputato viene condotto di fronte al capitano della nave e sottoposto a un "interrogatorio" che avrà lo scopo di giudicarlo. Il capitano può ascoltare l'opinione del Consiglio della nave, ma la tradizione gli conferisce pieni poteri nei casi di insubordinazione.

Quasi tutti i capitani si dimostrano indulgenti, limitandosi ad aumentare il carico di lavoro o ad assegnare le mansioni più "sgradevoli" a bordo della nave. I recidivi, però, vengono spesso "dimenticati" nel primo pianeta abitabile sulla rotta della nave. Questa pratica di abbandonare i criminali nei pianeti altrui è un altro motivo di tensione tra i quarian e i sistemi attraversati dalla loro flotta. Tuttavia, questa appare l'unica soluzione per i capitani: con spazio e risorse estremamente limitati, la flotta non può permettersi di sostenere una popolazione penitenziaria non produttiva. I crimini che portano alla pena dell'esilio possono essere omicidio, tradimento, reiterazione di atti violenti, e sabotaggio nei confronti dei vascelli, appropriazione del cibo immagazzinato. I quarian praticano anche la pena capitale; come Tali racconta al Comandante Shepard, l'ammutinamento o il dirottamento delle navi è punito con l'esecuzione. L'esilio è generalmente la punizione preferita, alle generazioni future di un esiliato è comunque permesso di poter tornare liberamente nella Flotta.

I processi per tradimento sono molto rari, dato che i quarian vengono accusati di tradimento solo se la questione riguarda l'intera Flottiglia, e non di una singola nave. Gli accusati hanno udienza con i membri del Consiglio dell'Ammiragliato che fanno da giudici, e se giudicati colpevoli, emettono la sentenza di esilio. Se viene stabilito che l'imputato ha agito in buona fede a causa di un errore di giudizio, questi può ricevere una piccola nave e qualche rifornimento per il suo esilio. Prima del 2185, un'ingegnere di nome Anora'Vanya vas Selani era stata l'ultima quarian ad essere accusata di tradimento. Aveva consegnato i piani difensivi della Flotta ai batarian che erano stati pagati per migliorare i sistemi difensivi della Flottiglia, ma avevano passato i piani ad una banda di pirati, mettendo a repentaglio la sicurezza della Flottiglia. Prima che fosse condannata, Anora'Vanya lanciò un attacco suicida contro i pirati, e ottenne un perdono ufficiale postumo da parte del Consiglio dell'Ammiragliato.

Relazioni galattiche Modifica

I quarian iniziano un'assemblea con una benedizione per il loro pianeta natale
L'Alleanza dei Sistemi non ha relazioni politiche con i quarian perché la Flotta Migrante non è ancora passata attraverso una zona dello spazio controllata dagli umani. Le altre specie tendono a guardare ai quarian con diffidenza per diversi motivi, il principale è essere ritenuti responsabili di aver "liberato" i geth nella la galassia. Questo episodio portò i quarian a perdere la loro ambasciata sulla Cittadella. I quarian sono spesso visti come accattoni e ladri. Tali racconta tristemente che quando arrivò sulla Cittadella, l'SSC la trattenne per un lungo interrogatorio prima che la lasciassero andare.

Poiché la Flottiglia ha risorse limitate, i quarian prosciugano i sistemi nei quali transitano, che spesso li mettono in contrasto con tutte le specie insediate nel sistema. La Flotta Migrante tende anche a lasciare i criminali sui pianeti da cui passa, perché i quarian non approvano la detenzione non produttiva, semplicemente perché consumerebbe troppe risorse. Comunque, vivere a bordo della Flotta Migrante sviluppa nei quarian abilità uniche. Come Tali ha dimostrato, i quarian hanno sviluppato una tecnica, seppur imperfetta, per recuperare i dati dai nuclei di memoria geth. Loro sono maestri nel fare manutenzione e convertire tecnologia, specialmente parti delle navi, e sono anche esperti minatori poiché la Flotta ha bisogno di una enorme quantità di carburante. Loro sono abili nel riparare ciò che la maggior parte delle altre specie butterebbe. Più di una volta le stesse corporazioni diffamanti hanno contattato la Flotta Migrante per assumere dei quarian come ingegneri, pagando salari sensibilmente più bassi rispetto a quelli chiesti dalle altre specie. Questo suscita un forte malcontento nelle classi operaie locali, che accolgono l'arrivo della flotta accusando i quarian di volergli rubare il lavoro.

Questa impopolarità, e il fatto che la loro intera specie viaggi e lavori come una sola persona, rende molti quarian abbastanza isolati, interessandosi solamente della continua sopravvivenza della Flotta Migrante. La loro vita nomade e la loro esclusione dalla Cittadella li ha portati ad essere non particolarmente interessati e impressionati dalle specie della Cittadella.

Forze armate Modifica

Vedi anche: Marine della Flotta Migrante

Inizialmente, molti mercantili sono stati armati e utilizzati come navi da battaglia irregolari. Ancora oggi le navi civili quarian sono dotate di armamenti pesanti, cosa che le rende poco appetibili per i pirati. Infatti, si dice che quasi tutte le navi della Flotta Migrante siano equipaggiate con armamenti nave-nave di qualche tipo e in diversa misura. Anche se hanno ricostruito il loro esercito, ci sono ancora poche centinaia di navi da guerra a proteggere decine di migliaia di navi. La marina quarian segue rigide procedure di pattuglia senza correre rischi. Se una nave in avvicinamento non dichiara le proprie intenzioni, le navi da guerra sono autorizzate a sparare per uccidere.

Per questo motivo, ai giovani quarian durante il loro Pellegrinaggio viene data una frase in codice da ripetere al loro ritorno, visto che spesso tornano su vascelli che hanno comprato o recuperato che sono sconosciuti alla Flottiglia. Una frase denota che il Pellegrinaggio si è concluso con successo e i soldati quarian permettono loro di riunirsi alla Flotta; un'altra avvisa i soldati che il quarian è tornato sotto imposizione, e la nave verrà immediatamente distrutta.

I militari quarian utilizzano armi specificatamente progettate per combattere i sintetici come i geth. Il Fucile anti-sintetici Adas è un'arma che invia un impulso elettrico ideale per gli scontri a medio-lungo raggio. Altre armi sono la Pistola Arc, basata sul Proiettore ad arco, e la Carabina Reegar, una versione migliorata della Pistola Arc che prende il nome dalla famosa famiglia Reegar.

Quarian famosi Modifica

Ex Pianeti Quarian Modifica

CuriositàModifica

  • La storia dei quarian con la creazione dei geth, la loro successiva fuga dal loro pianeta natale a causa delle loro stesse invenzioni, ricorda la trama della serie Battlestar Galactica. Entrambe le civiltà sono state distrutte dalle loro invenzioni sintetiche che inizialmente avevano costruito come forza lavoro. Entrambe le civiltà sopravvivono in flotte erranti costituite da qualsiasi nave riescano ad ottenere o comprare durante la loro fuga. Le flotte sopravvivono con qualsiasi risorsa e materiale che possono recuperare mentre viaggiano di luogo in luogo.
  • Secondo Grunt, i quarian sono "duri" rispetto agli umani, asari e salarian, ma non quanto i turian. Questo probabilmente a causa delle loro tute ambientali, o puramente dovuto a fattori biologici, o in riferimento alle loro componenti cibernetiche.
  • I vestiti indossati dalle femmine quarian, specialmente i loro cappucci, furono ispirati dalla iconografia tradizionale della Vergine Maria. Questo fu originariamente fatto per dare le qualità di "purezza" e "quasi maternità" che gli sviluppatori vedevano in Tali'Zorah nar Rayya.
  • È menzionato in The Art of the Mass Effect Universe che l'Edificio Lloyd di Londra è servito da ispirazione per l'architettura quarian. È anche citato che le tute ambientali quarian hanno lo scopo di ricordare i geth: solo dopo aver terminato il disegno dei geth in Mass Effect diventò più facile far assomigliare l'aspetto di Tali ad essi.
    • Secondo Matt Rhodes, mentre lavoravano al primo gioco, immaginarono i quarian come una pallida specie senza capelli con occhi neri. L'aspetto canonico fu disegnato anche da lui, che è simile a quello finale del gioco ma aveva grosse pupille viola e un disegno simile nei tatuaggi. [1]
  • Un casco quarian è disponibile su download nell'Xbox Avatar Marketplace per 160 MS points.
  • I quarian sono una specie giocabili nella modalità multiplayer cooperativa di Mass Effect 3.
  • Secondo Chris L'Etoile, ex scrittore della Bioware, la frase keelah se'lai fu originariamente pensata come "che tu sia benedetto" prima di essere cambiata nell'attuale "Per il pianeta natale, che spero un giorno di rivedere".
  • Il secondo numero di Mass Effect: Homeworlds mostra il sangue dei quarian viola. Questo contraddice la serie principale, dove il sangue dei quarian è mostrato di colore rosso, come si vede nelle missioni su Freedom Progress, Haestrom e la Terra.
ME1 Council Legion of Merit.png Specie ME1 Council Legion of Merit.png
Specie della Cittadella AsariCustodiDrellElcorHanarSalarianTurianUmaniVolus
Specie esterne alla Cittadella Alieni VirtualiBatarianCollettoriGethKroganLeviataniQuarianRaloi
RazziatoriVorchaYahg
Storiche ProtheanRachniAltre specie storiche
Andromeda AngaraKettRemnant

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso