FANDOM


“Il Pellegrinaggio dimostra che siamo disposti a sacrificarci per il bene comune. Devo venire con voi, altrimenti non sarò degna di tornare alla mia flottiglia.”


Tali'Zorah nar Rayya è una quarian e un membro della squadra del Comandante Shepard. È figlia di Rael'Zorah, un membro del Consiglio dell'Ammiragliato. Anche se giovane, Tali è un genio della meccanica.

Nel 2183, sta compiendo il suo Pellegrinaggio, il rito di passaggio per provare il suo valore e riportare qualcosa di valore alla sua gente a bordo della Flotta Migrante. Nel 2185, avendo completato il suo Pellegrinaggio, le è stato affidato il comando di un'importante missione di ricerca da parte del Consiglio dell'Ammiragliato.


Mass Effect: Homeworlds Modifica

Tali inizia il suo Pellegrinaggio
Tali parte per il suo Pellegrinaggio a bordo della nave Honorata, di cui fa parte dell'equipaggio Keenah'Breizh. Aveva in mente di iniziare il suo Pellegrinaggio su Illium, ma mentre erano in viaggio per la Nebulosa Crescent, la Honorata individuò una presenza geth su un pianeta ghiacciato non identificato. Tali e Keenah atterrano per indagare, e riescono a disattivare un'unità geth e ad estrarre il suo nucleo di memoria con successo, il quale conteneva una registrazione tra due persone che discutevano di un attacco alla colonia umana di Eden Prime e all'arrivo dei Razziatori. Temendo che il resto della galassia possa essere in pericolo, Tali convince Keenah che devono consegnare la registrazione alle autorità locali di Illium. In quel momento, il mercenario turian Jacobus e la sua squadra, sul pianeta per ordine di Saren Arterius per trovare tecnologia Prothean, li attacca. Loro fuggono sulla Honorata e stabiliscono una rotta per Illium.

Una volta arrivati, l'ufficiale d'attracco di Illium, che ha pregiudizi contro i quarian, si rifiuta di far attraccare la Honorata per diverse ore. Questo dà a Jacobus abbastanza tempo per atterrare su Illium prima di loro e pianificare un'imboscata. Quando finalmente la Honorata atterra, Tali e l'equipaggio si ritrovano immediatamente sotto il fuoco nemico, e gli altri membri della Honorata vengono uccisi. Impossibilitati dal tornare sulla loro nave, Tali e Keenah si imbarcarono clandestinamente su una nave da trasporto diretta alla Cittadella, dove speravano di consegnare la registrazione al Consiglio della Cittadella.

L'equipaggio del trasposto scopre i clandestini, ma il capitano decide di consegnarli all'SSC anziché ucciderli. Cercano di spiegare a Chellick che hanno informazioni importanti per il Consiglio, ma lui li ignora e li avverte di lasciare la stazione il giorno successivo. Dopo aver scoperto da Avina che è necessaria un'attesa di sette mesi prima di avere un'udienza con il Consiglio, vengono scoperti da Jacobus, che gli dà la caccia per la Cittadella. Tali viene colpita al fianco, ma Keenah viene ferito mortalmente. Arrivati ad un inceneritore nelle profondità della Cittadella, Keenah non può più tenere il passo di Tali e muore. Tali lascia il suo amico e crea una trappola per Jacobus. Quando il turian entra nell'inceneritore, lei sigilla la porta dietro di lui e lo attiva, bruciandolo vivo.

Arrivando alla clinica, Tali viene curata da una dottoressa, le racconta la storia della sua giornata e delle informazioni ottenute dai geth. Un volus menziona il fatto che lui è un venditore di informazioni e può contattare l'Ombra per assicurarsi che le informazioni di Tali possano arrivare alle persone giuste. La incoraggia a fidarsi di lui e la manda ad un bar dove può nascondersi. Tali accetta e chiede dove andare.

Mass Effect Modifica

Abilità Modifica

ME1 Quarian Ally.png



Dossier Modifica

Tali capisce di essere in pericolo.
Tali nasce nel 2161 a bordo della Rayya. Raggiunta la maturità, parte dalla Flotta Migrante per il suo Pellegrinaggio. Durante i suoi viaggi, inizia a sentire rapporti sui geth, che non si erano mai avventurati oltre il Velo di Perseo dai tempi dell'esilio della sua gente, e diventa curiosa. Insegue una pattuglia geth su un pianeta inesplorato, aspetta finché uno di loro non si separa dalla sua unità, quindi lo disabilita e rimuove il suo nucleo di memoria. Recupera un file dal suo database audio che rivela che c'è Saren Arterius dietro l'attacco di Eden Prime, ma l'aver ottenuto il file la mette in grave pericolo. Viene inseguita delle forze di Saren, e scappa sulla Cittadella.

Durante la sua fuga, Tali viene ferita e si reca alla Clinica per farsi curare. Dice alla Dottoressa Michel che desidera scambiare le sue informazioni all'Ombra in cambio di un luogo dove nascondersi, ma viene tradita da Fist che lavora per Saren. Si aspetta di incontrare l'Ombra di persona ma si incontra con un "messaggero" con un gruppo di assassini. Tali lancia una mina di prossimità tecnologica per difendersi, e viene aiutata dal tempestivo arrivo della squadra del Comandante Shepard.

Per ripagare il Comandante per averle salvata la vita, Tali mostra le prove di cui l'Ambasciatore Udina e il Capitano Anderson avevano bisogno per far revocare lo status di Spettro a Saren. I dati di Tali forniscono anche il primo riferimento a un'antica specie di macchine chiamati Razziatori, che diedero la caccia ai Prothean fino ad estinguerli, e al misterioso Condotto. Volendo aiutare nella lotta contro i geth e per mettersi alla prova, Tali si unisce alla squadra di Shepard.

Tali usa il suo factotum
Tali trascorre il suo tempo nella sala macchine della Normandy. L'Ingegnere Adams è molto impressionato dalla sua competenza, sperando che il suo equipaggio abbia almeno la metà della sua intelligenza. Lavorano spesso assieme per smontare ogni tecnologia abbandonata, come vecchie sonde orbitali, che le missioni di esplorazione della Normandy riescono a scoprire. Shepard può chiacchierare con Tali riguardo il suo interesse per la tecnologia delle navi spaziali e il design unico della Normandy, specialmente il suo enorme motore.

Tali parla della vita da quarian nomade, del suo Pellegrinaggio e delle navi vecchie di trecento anni della Flotta Migrante quarian. Sua madre morì cinque anni prima a causa di un virus aereo e sebbene Tali fosse triste per la perdita, queste morti sono una sfortunata realtà a bordo della Flottiglia. Rivela anche che suo padre è il membro anziano del Consiglio dell'Ammiragliato—la più alta autorità della popolazione quarian—ciò significa che tutti si aspettano grandi cose dal suo Pellegrinaggio.

Tali fornisce anche qualche informazione sui geth: perché originariamente i quarian li crearono, come si ribellarono e come funziona la loro rete neurale. Spiega che il suo popolo attaccò per primo per cercare di fermare i geth prima che la guerra potesse iniziare, ma sottovalutarono quanto i geth fossero sviluppati. Shepard può discutere di questo con lei, evidenziando che i quarian sostanzialmente tentarono il genocidio nei confronti di un'altra specie senziente.

Tali di fronte al motore Tantalus della Normandy
All'inizio Tali è molto emozionata di essere a bordo della più avanzata nave dell'Alleanza dei Sistemi, ma inizia ad avere dei problemi. Non riesce a dormire perché non è abituata ad una nave così silenziosa (per un quarian, una nave silenziosa significa che un motore è rotto o peggio, un filtro dell'aria in avaria). Dice anche che, confrontandola all'affollamento della Flotta Migrante, la Normandy è così vuota che "è come se mancasse metà dell'equipaggio". Riesce col tempo ad adattarsi e diventa sempre più allegra. A Tali piace visitare gli affollati e rumorosi Agglomerati della Cittadella perché la fa sentire come a casa, e in particolare, le piace la musica del Flux, e spera che le diano una copia da portare alla Flottiglia.

Se Shepard tratta Tali con rispetto, ciò la rende molto grata nei suoi confronti, spiegando che il suo popolo è trattato come dei "cittadini di seconda classe". Su Virmire, al campo salarian, Tali è nervosa riguardo all'imminente assalto alla base, ma è decisa a combattere poiché "Saren va fermato". Dopo l'ammutinamento, quando Shepard ruba la Normandy e si dirige su Ilos, Tali è divertita dalla situazione, ma si domanda cosa succederebbe se il Consiglio li catturasse. Shepard è certo che il padre di Tali, grazie al suo peso politico, non lascerebbe marcire la sua bambina in prigione, ma Tali non ne è convinta: rubare una nave è il delitto più grave tra i quarian, quindi "probabilmente vorrebbe metterci a morte di persona".

Se Tali è in squadra con Shepard su Ilos, lo considera inquietante e si sente come se qualcuno li stesse osservando. Afferma anche che "la mia gente ha cercato spesso questo mondo nella speranza di colonizzarlo, ma non sapevamo che fosse così... inospitale". Dopo aver parlato con Vigil, Tali è triste per quello che è successo ai Prothean — come la sua gente, i Prothean hanno provato a combattere contro le macchine, ma hanno perso tutto.

Incarico personaleModifica

Se Shepard sceglie di prendere parte alla campagna dell'Alleanza per respingere i geth dalla Nebulosa Armstrong, possono essere trovati dei dati in un nodo di controllo nella base principale geth su Solcrum, che potrebbero far luce sull'evoluzione dei geth in seguito all'esodo dei quarian.

Tornati a bordo della Normandy, Tali chiede una copia dei dati, se le si parla. Anche se sono pesantemente cifrati e potrebbero volerci anni prima di decifrarli, sono un perfetto dono per il suo Pellegrinaggio. Shepard può accettare la sua richiesta o rifiutarla — sono dati riservati dell'Alleanza, dopo tutto, e richiedere un accesso ufficiale potrebbe indebolirne la sicurezza.

Se Tali riceve una copia dei dati, è molto grata e sarà in grado di ritornare dalla sua gente una volta terminata la missione. Ripete la sua promessa di aiuto per fermare Saren.

Se Shepard rifiuta, Tali non è ottimista di fronte alla prospettiva che l'Alleanza dia i file alla Flotta Migrante. Storce il naso di fronte al fatto che Shepard metta gli interessi dell'umanità prima di tutto a spese dei quarian, e decide di abbandonare la squadra appena la missione sarà terminata — alla ricerca di qualcosa di ugual valore per completare il suo Pellegrinaggio

Mass Effect 2 Modifica

“Shepard? Ma come... Sei vivo?”

Competenza armi Modifica

Poteri Modifica

ME2 Treason.png



Dossier Modifica

Articolo principale: Dossier: Tali
Tali in Mass Effect 2
Dopo l'attacco alla SSV Normandy, e aver completato il suo Pellegrinaggio, Tali si unisce all'equipaggio della Neema e diventa una figura ripettabile della Flotta Migrante, prendendo il nome di Tali'Zorah vas Neema. Si è anche guadagnata una nuova tuta ambientale che riflette il suo status di adulto quarian. Nel 2185, guida una missione nella colonia umana di Freedom Progress, alla ricerca di un quarian scomparso di nome Veetor'Nara che stava aiutando i coloni come parte del suo Pellegrinaggio. Tali e la sua squadra arrivano su Freedom Progress e la trovano misteriosamente deserta, ma con i mech di sicurezza attivi. Tali ipotizza che il responsabile dell'attivazione dei mech sia proprio Veetor. Durante la ricerca di Veetor, Tali incontra il Comandante Shepard — che è arrivato per indagare sulle sparizioni con Jacob Taylor e Miranda Lawson, e che lei pensava fosse morto durante la distruzione della Normandy.

Tali inizialmente è elettrizzata nel vedere Shepard vivo, ma e sorpresa e delusa di vedere il Comandante lavorare con Cerberus, a causa della reputazione anti-alieni dell'organizzazione, e al recente atto di sabotaggio contro la Flottiglia. Tali si convince che Shepard è sotto copertura e spera che stia lavorando per portare Cerberus al tracollo. Se Shepard ha consegnato a Tali i dati del nodo di controllo geth due anni prima, Shepard può chiederle se i dati l'hanno aiutata con il suo Pellegrinaggio; Tali risponde positivamente, ciò la convince che anche se adesso il Comandante lavora per Cerberus, è sempre lo stesso Shepard. Dopo aver trovato Veetor, e le prove che ci sono i Collettori dietro alla sparizione dei coloni, Shepard decide se lasciare che Tali riporti il quarian traumatizzato alla Flottiglia o se consegnarlo a Cerberus per ulteriori interrogatori (la reazione di Tali è determinata da questa decisione). Indipendentemente dalla scelta di Shepard, loro si separano, dato che Tali ritorna alla Flottiglia poiché ha un'importante missione nello spazio geth che non può essere abbandonata.

Questa missione, in realtà, è sul pianeta Haestrom per raccogliere dati sull'invecchiamento precoce della stella del sistema. Siccome Haestrom si trova nelle profondità dello spazio geth, Tali viaggia con un contingente di marine quarian, compreso Kal'Reegar, come protezione. Sfortunatamente, una nave di pattuglia geth individua i quarian e inizia a scaricare truppe; i marine quarian vengono uccisi e Tali rimane intrappolata all'interno di un'edificio con i dati che ha raccolto. Fortunatamente viene contattata da Shepard, che è atterrato su Haestrom nella speranza di reclutarla.

Dopo aver combattuto con i geth, incontrato Kal'Reegar e distrutto un potente Colosso geth, Shepard e la sua squadra soccorrono Tali, che accetta di unirsi a Shepard. Spiega che i dati raccolti sul sole di Haestrom provano che sta invecchiando troppo rapidamente, probabilmente (come viene confermato in seguito) ciò è dovuto all'energia oscura che ha modificato la parte interna della stella. Abbattuta per la morte dei suoi amici durante la missione, Tali spera che la decisione dell'Ammiragliato di compiere un tale sacrificio, per raccogliere le informazioni presenti su Haestrom, sia stata fatta per il bene della Flotta Migrante.

A bordo della Normandy SR-2, Jacob dà un caloroso benvenuto a Tali, ma lei lo ignora, ripetendo il suo scetticismo nei confronti delle intenzioni di Cerberus. Mette in chiaro che il motivo per cui si è unita alla missione è Shepard, e non Cerberus; se Shepard ha avuto a che fare con gli esperimenti di Cerberus nel 2183, Tali ricorda al Comandante che "questa gente pensava che schiavizzare i Mostri del Thorian e i Rachni fosse una buona idea". Infine, Tali è ancora più disturbata nel sentire che la nuova Normandy ha una IA.

Lealtà Modifica

Articolo principale: Tali: Tradimento

Dopo qualche tempo a bordo della Normandy, Tali riceve un allarmante messaggio da casa. Informa Shepard che il Consiglio dell'Ammiragliato l'ha accusata di tradimento. Tali chiede di essere accompagnata alla Flottiglia per scoprire quali siano le accuse, e provare la sua innocenza. Durante gli eventi della missione, scopre che il Consiglio dell'Ammiragliato ha deciso di cambiare il suo titolo in Tali'Zorah vas Normandy. Dopo la sua missione di lealtà, lei manterrà questo titolo, indipendentemente dall'esito della missione.

Dopo che sia la missione lealtà di Tali che di Legion sono state completate, ci sarà un confronto tra loro due quando Tali coglie Legion a scansionare il suo factotum per raccogliere dati sulla Flottiglia da inviare ai geth. Legion sostiene che riteneva necessario avvertire i geth su fatto che i quarian hanno eseguito test bellici e pianificano di attaccarli. A meno che Shepard non intervenga in modo imparziale, perderà una delle loro lealtà. Se il confronto viene risolto in modo che Shepard non si schieri con Tali o Legion, Tali ringrazia Legion per aver accettato di non trasmettere i dati ai geth e gli offre dei dati non riservati della Flottiglia. Se Shepard si schiera dalla parte di Legion, il Comandante perde la lealtà di Tali, ma può essere riguadagnata parlandole in seguito.

Relazione Modifica

“Cosa potrei mai suggerire? Una giovane donna viene salvata da un coraggioso comandante che prima la accoglie nel suo equipaggio e poi parte a salvare la galassia? Come potrebbe mai interessarle una persona simile?”
Tali ha una cotta per Shepard.
Tali è una potenziale opzione per una relazione con uno Shepard maschio. Quando Tali si unisce all'equipaggio della Normandy, il Sottoufficiale Kelly Chambers informa Shepard che Tali "vorrebbe essere qualcosa di più di una buona amica" e descrive gli evidenti segnali del suo linguaggio corporeo. Anche Kasumi Goto nota i segnali, dicendo a Shepard che "parla sempre di lui" e che farebbe meglio a trattarla bene. Dopo aver completato la sua missione lealtà, Tali prende un po' di febbre e racconta a Shepard com'è la vita all'interno della sua tuta. Dice che i quarian usano le tute anche in famiglia e che la cosa più intima che può fare con un altro quarian è collegare la propria tuta con la sua. Lei dice che all'inizio ci si ammala ma poi ci si adatta e che è la massima dimostrazione di fiducia e di rispetto reciproco. Tali si lascia scappare, accidentalmente, che l'unica persona degna di tale fiducia è Shepard. Inizialmente è nervosa, inciampa sulle parole, e può essere accusata da Shepard di star suggerendo qualcosa. È piacevolmente sorpresa quando Shepard le dice che prova lo stesso per lei. Tali più tardi si scusa per essere stata poco professionale, dicendo che è stata "stupida ed egoista". Dice a Shepard che "tu meriti di... essere felice con qualcuno. Io non posso darti tutto questo...". Alla fine, Tali conferma le sensazioni del Sottoufficiale, rivelando che è dai tempi della lotta contro Saren che sente un certo feeling con Shepard. Fino a questo momento Tali non aveva mai esternato i suo sentimenti perché non avrebbe mai sperato che Shepard potesse vedere oltre la sua maschera. Ma Shepard le dice che non vuole nessun altra, lui vuole stare con Tali, e che farà il possibile affinché tutto vada per il verso giusto.

Felicissima di sentire questo, Tali dice a Shepard che vuole che sia tutto reale, vuole "sentire la tua pelle sulla mia". Sfortunatamente, il debole sistema immunitario dei quarian e la chiralità destro-amminoacida rendono gli atti fisici di affetto pericolosi, se non mortali. Perciò chiede a Shepard di darle un po' di tempo affinché possa trovare il modo di migliorare temporaneamente il proprio sistema immunitario. Shepard può anche ricevere consigli intimi da Mordin Solus, che raccomanda "sterilizzazione anche a te", dicendo che il contatto orale con tessuti è pericoloso, e gli inoltra un pratico manuale informativo sulla fisiologia quarian e sulle posizioni comode per entrambe le specie direttamente nella cabina di Shepard.

Tali e Shepard nella cabina del Comandante
Poco prima di entrare nel Portale di Omega 4, Tali si reca nervosamente nella cabina di Shepard dicendo di aver preso degli antibiotici e "qualche integratore a base di erbe" che dovrebbe potenziare il suo sistema immunitario. Tali inizia a parlare senza sosta (come "meccanismo di difesa") e diventa visibilmente nervosa a proposito del togliere la sua tuta ambientale ed avere la sua prima esperienza intima. Shepard allevia le sue preoccupazioni e le toglie la maschera, vedendo il suo volto per la prima volta senza ostacoli. Le sue paure svaniscono e Tali si lancia su Shepard e lo bacia appassionatamente mentre la scena sfuma sul nero.

Oltretutto, se Tali sopravvive alla missione suicida, informa Shepard che sebbene abbia "la febbre e una brutta tosse, e le mie mucose sono piene di un liquido che non posso neanche descriverti", "ne è valsa la pena".

L'Ombra Modifica

Se Shepard dovesse scegliere di portare Liara a bordo della Normandy per rivedersi dopo aver sconfitto l'Ombra, chiederà a Shepard per cosa sta combattendo e se si tratta di offrire a Tali un pianeta natale. Se Shepard risponde positivamente, afferma che è perché Tali è importante per lui. In risposta, Liara rivela che Tali era cotta di Shepard sin da quando si è unita all'equipaggio della Normandy due anni prima, al che Shepard risponde che Liara avrebbe potuto dirglielo allora. Liara quindi rivela che se glielo avesse detto a quel tempo, avrebbe rovinato a Shepard il divertimento di scoprirlo da solo. Se Shepard ha avuto una relazione con Liara nel 2183 e in seguito ha scelto di rimanere solo amici, Liara dirà invece che anche se era ingenua, aveva un "interesse personale a non aggiungere altre rivali". Prima di tornare alla nave dell'Ombra, Liara dice che spera che i due troveranno la felicità insieme.


Mass Effect 3 Modifica

“Tali'Zorah vas Normandy a rapporto.”


Competenza armi Modifica

Poteri Modifica


Dossier Modifica

Tali in cerca di sangue sintetico
Se sopravvive alla missione suicida, Tali ritorna alla flotta quarian in seguito al ritorno di Shepard nell'Alleanza. Data la sua esperienza con i geth, il Consiglio dell'Ammiragliato ha richiesto l'assistenza di Tali per la sua campagna per la riconquista di Rannoch. Se Tali non è stata precedentemente esiliata dalla flotta, il Consiglio dell'Ammiragliato la nomina ammiraglio al posto del padre; altrimenti, Tali fornisce il suo aiuto in segreto.

Tali si riunisce con Shepard quando la Normandy si unisce ai quarian nella guerra contro i geth. Nella sala conferenze della Normandy, hanno un iniziale scambio di convenevoli dopo il meeting con gli ammiragli. Se Shepard le chiede perché non lo abbia detto prima, Tali risponde che sapeva che il Comandante aveva già i suoi problemi con la Terra, però se Shepard risponde che è interessato solo ad ottenere la flotta quarian, Tali risponde più apprensivamente ma gli assicura che avrà ciò che vuole.

Shepard dice anche che pensava che lei sostenesse l'invasione, se Tali ha parlato con Legion, ha cominciato a pensare che potesse esserci una possibilità di pace. Altrimenti, dice che non pensa che i quarian fossero abbastanza forti per sconfiggere i geth. Shepard insiste sul problema: se Tali è un'ammiraglio, dice che la gente vede in lei una guida e una divergenza pubblica dividerebbe la flotta. Se è il "piccolo segreto scomodo" degli ammiragli, si sente ancora debitrice nei confronti del suo popolo.

Dubbi e paure chiaramente visibili sul volto di Tali
Quando la chiacchierata finisce, Tali lascia Shepard con il suggerimento di continuare i discorsi in privato, per non parlarne di fronte agli ammiragli. Finché la guerra geth-quarian è in corso, lei rimarrà nel Centro di Comando insieme all'Ammiraglio Raan.

Se Shepard la invita a parlare in privato nella cabina del Capitano, Tali parla immediatamente dei dubbi che non può apertamente esporre. Sente la pressione di avere 17 milioni di vite sulle sue spalle. Se Shepard la "conforta" esortandola ad accettare il fatto che alcuni di loro moriranno, a Tali torna in mente qualcosa che le disse suo padre: un comandante piange le perdite, non le persone. Non affezionarsi alle persone era un requisito necessario per prendere decisioni difficili, e Tali pensa di non poterlo fare. Se Tali è solo amica con Shepard e il Comandante le dice che sta facendo tutto il possibile, lei si rimprovera di aver aiutato le ricerche di suo padre sui geth per sviluppare la nuova tecnologia che li ha praticamente obbligati all'invasione.

Se le prove contro il padre di Tali sono state consegnate al Consiglio dell'Ammiragliato, riflette che non avrebbe potuto opporsi ai pazzi come Xen se fosse stata esiliata. Se Tali è stata esiliata, tuttavia, riflette invece sul fatto che forse è meglio l'esilio, poiché in questo modo non può aspettarsi che le diano ascolto. Se Tali è diventata ammiraglio, si sente sollevata dal fatto che adesso può lottare contro le idee più assurde, e rivela che ha accettato questo ruolo per Shepard. Tali si è chiesta cosa avrebbe fatto il Comandante, e si è risposta che lui avrebbe colto l'opportunità al volo per migliorare le cose.

La finestra del soggiorno sarà proprio... qui
Tali è esperta di sistemi geth della squadra che si infiltra nella corazzata geth, e partecipa alla missione per disattivare la trasmissione del segnale dei Razziatori che controlla i geth. Poco prima dell'assalto alla base dei Razziatori che trasmette il segnale su Rannoch, lei è stupita dell'esperienza di calpestare il pianeta dei suoi antenati, parlando negli splendidi panorami del luogo. Tali rivendica la terra, con la speranza che quando la guerra sarà finita avrà una casa. I quarian hanno trascorso secoli da nomadi e Shepard chiede se potranno tornare alla vita stanziale. Tali replica che si sono abituati a portare con sé le proprie case. Shepard si china, prende un sasso, e lo cede a Tali come gesto simbolico, che risponde dicendo che è un inizio.

In seguito alla distruzione del Razziatore su Rannoch, i geth sono vulnerabili e l'Ammiraglio Han'Gerrel lancia l'assalto finale. L'unità geth salvata da Shepard e Tali dalla corazzata geth, Legion stesso, o l'IV geth costruita a sua immagine, tenta di trasmettere il segnale dei Razziatori per aumentare l'intelligenza di tutte le unità geth: un atto che riporterebbe i geth alla loro piena potenza, cogliendo la flotta quarian di sorpresa e portandola alla distruzione.

Se Shepard permette ai geth di potenziarsi, Tali guarda inorridita, come da lei annunciato, l'intera Flotta Migrante distrutta e che prende fuoco nell'atmosfera di Rannoch. Piena di disperazione, si toglie la maschera, dicendo "Mi dispiace", e si suicida lasciandosi cadere da un dirupo. Shepard prova disperatamente a prenderla ma senza riuscirci.

Un soffio d'aria di Rannoch
Se Shepard ferma l'unità geth dal trasmettere il codice, questa diventa ostile e Tali è costretta ad estrarre il suo coltello da stivale per salvare Shepard. Se Legion è vivo e Shepard convince i quarian ad interrompere il loro attacco, ci sarà la pace tra i quarian e i geth, e Tali tristemente guarda Legion sacrificarsi per garantire l'autocoscenza a tutti i geth, ma non prima di confermare a Legion la risposta alla domanda se i geth avessero o meno un'anima, ed è "sì".

Se Shepard sceglie di schierarsi con i quarian a discapito dei geth, anziché vedere la speranza nella vittoria, Tali ripensa a tutti quelli che ha perso: la sua squadra su Haestrom, suo padre, e perfino Legion se era presente. Riparte pensando che non è ancora pronta per colonizzare.

In ogni caso se sopravvive alle conseguenze, Tali decide di riunirsi alla Normandy, sapendo che vuole combattere per il suo pianeta natale. Prima di lasciare Rannoch, lei si toglie la maschera per guardare il tramonto.

Mentre è sulla Cittadella, Tali coordina le azioni della flotta con i turian. Shepard può incontrarla nel Mercato del Presidium mentre conversa con un funzionario, o un diplomatico o un addetto a seconda dei momenti.

Prima della battaglia per Rannoch, Tali litiga con un diplomatico per delle scorte mediche, ma il turian insiste sul fatto che non hanno nulla da perdere. Tali indica che i quarian sono pronti a pagare e che ne moriranno a migliaia senza le scorte, ma il turian ribatte che con la guerra in corso ed il recente colpo di stato fallito, i turian stessi non hanno molte scorte. Shepard può intervenire e ragionare con entrambe le parti, ma il risultato finale è lo stesso: niente scorte mediche per i quarian. Tali è grata per il supporto espresso nei suoi confronti se Shepard si è schierato dalla sua parte, oppure riconosce malavoglia il punto di vista del turian e dice al Comandante che parleranno più tardi.

Tali svolge mansioni ambasciatoriali nel Presidium
Se sopravvive alla battaglia di Rannoch, Tali diventa l'ambasciatrice quarian sulla Cittadella. Shepard la trova a conversare con un addetto, che Tali riconosce come uno di quelli che rifiutarono il suo asilo quando aveva le prove del tradimento di Saren. Il turian non la riconosce e Tali decide di non ricordargli l'accaduto, riconoscendo che in questa guerra non c'è spazio per i risentimenti.

Durante i momenti di pace tra una missione e l'altra, Tali conversa spesso con Garrus, IDA e l'Ingegnere Adams. Lei e Garrus hanno molte conversazioni riguardati le precedenti missioni con Shepard.

Tali parla anche con IDA riguardo all'operazione dei Razziatori di conversione in mutanti delle varie specie, riflettendo sul perché non abbiano cominciato a convertire i quarian. IDA la rassicura che ciò non si è ancora verificato non perché i Razziatori non li considerano utili, piuttosto non hanno incontrato numerosi membri della specie di Tali. Quando Tali non è ancora convinta, IDA le dice che la Normandy ha tratto grande beneficio dai suoi interventi ed i quarian sono una specie molto intelligente con un talento sorprendente per l'ingegneria e la tecnologia. Tali viene calmata e ringrazia IDA per la sua assistenza.

Tali con i suoi soliti compagni di ponte Adams, Ken e Gabby (se sono vivi)
In un altro momento, Tali discute di una nuova idea che ha messo a punto: usare i raffreddatori degli armamenti per aumentare la durata dell'occultamento, basandosi sulle pratiche effettuate dalle navi quarian durante la fase di scarica del motore. Gli Ingegneri Adams, Donnelly e Daniels cercano di convincerla che non è una buona idea in quanto la Normandy è una nave sofisticata che potrebbe essere sensibile alle modifiche. Tuttavia, riponendo la loro fiducia in Tali, la lasciano procedere, per poi pentirsi della propria decisione poiché "l'esperimento" di Tali causa un importante sbalzo di tensione e danno ad alcuni sistemi. Tali sospira per la sconfitta ed inizia le riparazioni.

Dopo la disastrosa missione su Thessia, Tali va al Memoriale, parlando attraverso l'intercom con Garrus o Samantha Traynor (se il turian è assente) a proposito della sofferenza di Liara nel vedere la caduta del suo pianeta natale, mentre Liara si trova nella sua cabina. Tali vuole disperatamente aiutare Liara in qualche modo: vorrebbe parlarle ma ha paura di non essere la persona giusta in quella situazione, dato che lei ha appena riavuto il proprio pianeta natale mentre lei lo ha appena perso. Suggerisce a Garrus o Traynor di parlarle, pensando che parlare della situazione del proprio pianeta natale possa esserle di conforto. Entrambi le consigliano di dare a Liara un po' di tempo, mentre Traynor sottolinea che Tali conosce l'asari meglio di lei.

Quando Shepard esprime la sua angoscia riguardo alla direzione che la guerra sta prendendo: la caduta di Palaven, la Terra, e ora Thessia, Tali lo incoraggia, dicendogli che è la persona che aveva ragione fin dall'inizio, che ha combattuto quando non c'era nessun'altro, quando nessun'altro gli credeva.

Altro che "ahhh"! Mi sembri un Vorcha!
Tali diventa particolarmente turbata dopo la missione su Horizon. Si reca al bar dell'Osservatorio di Babordo, si ubriaca con del brandy turian, e riflette sul suo incontro con Miranda. Tali rivela a Shepard che anche se Miranda non le piace, rispetta il suo coraggio nel fermare suo padre ed il fatto di non avergli permesso di cambiarla. Tali si lamenta che, al contrario di Miranda, lei ha vissuto sempre all'ombra di suo padre.

Se il Comandante Shepard sceglie di attivare il Crucibolo durante la missione sulla Terra, Tali insieme a Joker, Cortez, e ogni altro membro sopravvissuto della squadra possono rendere omaggio a Shepard, mettendo il nome del Comandante sotto quello di Anderson sul Memoriale a bordo della Normandy.

Se Tali è nella squadra durante l'assalto finale al Condotto, verrà uccisa dall'Araldo se è stato raccolto un numero insufficiente di forze galattiche.

Se Tali non è sopravvissuta alla Missione Suicida, il suo ruolo è occupato dall'Ammiraglio Daro'Xen vas Moreh durante l'attacco della Corazzata geth, e dall'Ammiraglio Shala'Raan vas Tonbay durante la missione finale su Rannoch. Come Legion, Tali è essenziale per la mediazione di una pace tra i geth ed i quarian, e non avere uno dei due costringe Shepard a dover scegliere di salvare una delle due specie, sacrificando l'altra. Se Shepard sceglie di risparmiare i geth, un Nucleo geth sarà al suo posto durante la battaglia finale sulla Terra.

Mass Effect 3: Dalle ceneri Modifica

Dopo l'iniziale integrazione di Javik nella Normandy, Tali può essere ascoltata usare l'intercom per tentare di fare conversazione con lui. Cerca di empatizzare con la sua situazione dicendo che anche i quarian sanno cosa significa perdere la propria patria, ma Javik, a quel punto, le fa la predica su come sia stata solo colpa loro e su come non avrebbero dovuto creare i geth, affermando che se i quarian non avessero creato "quelle macchine" sarebbero ancora i padroni del loro pianeta e respirerebbero ancora l'aria prevista dall'evoluzione. Tali è sorpresa, nonostante Liara l'avesse avvertita sul comportamento di Javik.

Il Prothean quindi le racconta che i quarian primitivi erano considerati attraenti durante il suo ciclo, ma è un peccato che ora nessuno sia in grado di apprezzarlo - ad eccezione del Comandante, se Tali e Shepard hanno una relazione. Tali è sconvolta e gli domanda come faccia a saperlo, ma Javik ride soltanto. In ogni caso, Tali seccata decide di interrompere la comunicazione.

Se Shepard risolve in maniera amichevole il confronto tra Liara e Javik dopo la caduta di Thessia, Tali parla con Javik di questo tramite l'intercom dopo gli eventi di Sanctuary, anche se il modo in cui parlerà dipende dal fatto che sia ubriaca o meno.

Se Shepard va nella cabina di Javik dopo aver parlato con Tali al bar, una Tali ubriaca infastidisce Javk dicendo che nonostante faccia così tanto il duro, in fondo tiene a Liara e all'equipaggio della Normandy. Quando Javik le fa notare il rischio dell'intossicazione considerando la fisiologia simbiotica quarian, lei sostiene che ci tiene anche a lei.

Altrimenti, una Tali sobria ringrazierà semplicemente Javik per aver parlato con Liara e averla fatta sentire meglio. Javik sostiene che, contro i Razziatori, i sentimenti dei singoli soldati sono ininfluenti. Tali non capisce come si possa restare insensibili di fronte a quello che hanno visto a Sanctuary, ma Javik dice che basta aver visto di peggio. La quarian prova compassione nel sentiglielo dire.

Javik risponde che la sua compassione è inutile, ma apprezzata. I quarian sono sempre stati emotivi, e Javik pensa sia un effetto collaterale della loro società eco-simbiotica. Tali ipotizza che, forse, sono semplicemente sentimenti reale.

Mass Effect 3: La Cittadella Modifica

Se Tali è ancora viva e ha una relazione con Shepard, sarà la prima ad andare in aiuto di Shepard quando al Comandante viene tesa un'imboscata da delle forze armate sconosciute. Dopo la fuga iniziale, tuttavia (che esista una relazione o meno), sarà scontrosa con Shepard che ha distrutto il ristorante di sushi, dicendogli che aveva sempre desiderato andarci.

Shepard può invitare Tali nell'appartamento personale appena riceve la sua email. Quando arriva, Shepard le chiede se ha programmi per la serata e lei risponde usando una citazione dell'olofilm "Flotta e Flottiglia", "Libera come il pulviscolo nel vento solare." All'inizio, credeva che Shepard lo avesse visto, ma è scioccata quando le dice il contrario. Afferma quindi con eccitazione che sa cosa faranno per la sera.

Successivamente, entrambi guardano il film fino alla scena della citazione. Shepard le chiede se lo abbia visto molte volte, lei allora gli risponde che lo guardava ogni volta che dormiva con alle sue amiche.

Se lei ha una relazione con Shepard, Tali racconta che lei e le sue amiche imparavano a memoria i testi del musical. Tali realizza che possono attivare la modalità karaoke e comincia a cantare a Shepard,

"C'è una chiara luna che risplendeva su di noi. Ma so che all'alba io piangerò del nostro amor. Stringerò questo ricordo per il resto dei giorni miei. Ora senza maschera ti sento su di me."

Shepard può poi commentare sul suo modo di cantare o se le sono sempre piaciuti gli omaccioni alieni. Dopo la sua risposta la scena del film mostra la protagonista quarian voler che il suo amato la veda senza maschera, per fargli capire chi sia realmente, con il protagonista turian che le risponde che lo ha già capito e i due si abbracciano. Tali dice che "sottoscrive in pieno" prima che lei e Shepard si abbraccino e lui le rimuova la maschera.

Se lei è solo un'amica per Shepard, Tali diventa nostalgica per aver visto il film un'altra volta. Lei promette che quando sarà tutto finito, gli manderà dei link a siti extranet con alcune sequenze sottotitolate.

Se Shepard organizza una commemorazione funebre per Thane, gli ex compagni di equipaggio parlano dei propri ricordi nei suoi confronti. Tali parla della sua sicurezza e di come ricordasse tutto della sua vita, compreso ogni singolo sbaglio. Dice anche che per lei sarebbe insopportabile, lui invece ne aveva il pieno controllo.

Tali è un invito opzionale alla grande festa di Shepard. Lei non è disponibile per partecipare al party finché la guerra tra il suo popolo e i geth non sarà risolta. Nella prima fase della festa, passa il tempo con Liara e Samantha Traynor in cucina, seduta su un piano da lavoro con un drink in mano parlando da ubriaca o sobria a seconda dell'atmosfera della festa.

Quando si meravigliano della grandezza dell'appartamento, Tali commenta che avrebbe comprato un condizionatore d'aria per la tuta con i soldi necessari per pagare la bolletta della luce; evidentemente non ne ha uno e, a volte, la tuta diventa un forno.

Se Garrus chiede se hanno mandato a monte i "piani" della "alcova amorosa della coppia Tali-Shepard", lei può appena deriderlo o rispondergli che non lo saprà mai. Se Garrus, invece, allude "all'alcova amorosa della coppia Traynor-Shepard", Tali, maliziosamente, commenta che "scacco matto" assume un nuovo significato quando Samantha replica dicendo che stavano solo giocando a scacchi.

Siamo a una festa, Liara. L'unico dialetto che voglio sentire da te è... "l'asariese da sbronze".
Quando Liara dice di essere affascinata dai dialetti galattici, Tali risponde con una di queste due frasi: se è ubriaca, dice che l'unico dialetto che vuole sentire da Liara è "l'asariese da sbronze". Se è sobria, taglia subito le riflessioni di Liara, dicendole che non sono un'argomento da discutere in una festa.

Se Shepard si unisce al suo gruppo, Traynor è preoccupata a proposito della Normandy, chiedendo se qualcun altro sta cercando di rubarla. Tali replica che possono sempre chiamare Cerberus e chiedere gentilmente di costruire una SR-3. Uno del gruppo, Samara o Samantha, fa notare a Tali che questo significherebbe che dovrebbe cambiare di nuovo il nome in "Tali'Zorah von Normandy SR-3", e Tali corregge prontamente: vas. Se è ubriaca, spiega che von significa "debole di vescica" - cosa abbastanza appropriata in quel momento. Il gruppo comunque brinda alla Normandy, e se Tali ha una relazione con Shepard, lei brinda a chi si è innamorata del suo aitante capitano.

Quando Traynor fa notare agli altri che loro ne hanno passate tante con Shepard, Tali ricorda la prima volta che ha conosciuto Shepard, e sperava che Shepard si fosse fatto una doccia perché doveva cambiare il filtro e gli umani hanno un sacco di germi. Liara rimarca che tre anni dopo, lei si sta scolando gli alcolici di Shepard da una cannuccia, dicendo che è "un bel progresso". Se Tali e Shepard hanno una relazione, Liara invece le fa notare che nel frattempo ha cambiato idea, e Traynor interviene dicendo che però se lo immagina ancora sotto la doccia.

Nella seconda fase della festa, con un'atmosfera energica, Tali è seduta con Traynor e IDA al piano superiore ad ascoltare le loro conversazioni. IDA costringe Traynor a riparlare della sua attrazione verso le voci sintetiche delle IA, e Tali si è quasi intossicata di formaggio per cercare di cambiare argomento, cercando, comprensibilmente, di uscire dall'imbarazzante tema. Con un'atmosfera rilassata, Tali si intrattiene nella sala da poker con James e Liara, mimando le differenze tra la Normandy e la SR-2, muovendo le sue braccia e facendo suoni sul differente rumore del sistema di ventilazione. Sottolinea che la SR-2 è più difficile da "interpretare", chiedendo se conta qualcosa nella decisione tra quale delle due navi sia la migliore. Lei si schiera con Liara, che garantisce che la Normandy originale è la migliore durante la discussione.

"È un bel volatile fatto di arcobaleni. Esce dall'occhio di un teschio, ficcato nella bocca di un divoratore, con una donna nuda, che tiene una spada dietro la schiena."
Nell'ultima fase della festa, con un'atmosfera rilassata, Tali si impadronisce del bagno al piano terra, ubriaca e a malapena capace di stare seduta. Apparentemente, ha un olotatuaggio fatto su consiglio di Jack, se la biotica psicopatica è presente. Se Tali ha una relazione con Shepard, afferma che Jack diceva che gli sarebbe piaciuto. Quando Shepard le chiede dove si sia fatta il tatuaggio, risponde "agli agglomerati inferiori, molto inferiori", una citazione che le ha detto Liara.

Shepard le dice di dormirci su, lasciandola distesa sul pavimento del bagno. Shepard, occasionalmente, la sente farfugliare ogni volta che passa davanti al bagno. Le sue frasi sconnesse comprendono: "Puzza di sudore. Ti sembrano domande da fare?", "No, a quello ci pensano i campi di forza. Il resto lo fa il mio corpo.", "Non nel mio casco. Intaserai i filtri.", "Analisi ottica, Chatika...", "Mmm, Shepard. Così mi fai il solletico." (se ha una relazione con Shepard), "Garrus? Ma tu stai con Shepard! Oh... Tutti insieme? Beh... Uhm..." (se Garrus ha una relazione con Shepard), "Oh, signor Vakarian, mi aiuterebbe con i sigilli della tuta?" (se Shepard non ha una relazione con nessuno dei due).

Se durante la festa tutti ballano, Tali è sulla pista da ballo con Steve e Samantha, ondeggiando le braccia e il corpo e ruotando su se stessa. Anche lei elenca il peso atomico degli elementi, e non capisce le risatine degli umani attorno a lei quando nomina il sessantanove. Se Garrus risponde che l'elemento 69 è il tulio, lei lo chiama nerd. È anche stupita da come umani e asari possano ballare e reggersi in piedi con le gambe che hanno (confrontate a quelle turian e quarian).

Se Shepard balla con il gruppo, i partecipanti commentano la particolare tecnica di ballo del Comandante. Tali afferma che Shepard sta salvando la galassia e che quindi possono perdonargli qualche... difetto. Se hanno una relazione, Tali, invece, rimarca che il modo di ballare di Shepard è una cosa a cui ci si fa "l'abitudine".

Se Shepard e Tali sono solo amici, Tali viene trovata accovacciata su uno dei letti del piano di sopra il mattino dopo, con i postumi della sbornia, indipendentemente dall'atmosfera della festa che ricorda a malapena.

Se hanno una relazione, Shepard, al risveglio, trova Tali abbracciata a sé nel suo letto. Se la festa ha avuto un'atmosfera energica, lei dirà che si sente malissimo, e anche chi le abbia rimesso la tuta dato che le fibbie sono tutte allentate. Se la festa è stata rilassante, quando Shepard le chiede come si sente, Tali replica che non si lamenta dato che è meglio che svegliarsi da soli. Quando l'equipaggio torna sulla Normandy, Tali prende la mano di Shepard, lamentandosi del fatto che la licenza è finita e parla del fatto che non avrebbe mai detto di stare a bordo di una nave umana, "ma non rimpiango nulla". Le sue ultime parole rivolte a Shepard prima che l'equipaggio parta sono che "è stato bello", Shepard risponde "impagabile".

Relazione Modifica

“E per la cronaca... Ne vale ancora la pena.”
Shepard e Tali in un momento semi-privato
Se Tali sopravvive alla missione suicida, incontra Shepard nuovamente durante il meeting con i quarian. A seconda del fatto che lei sia stata esiliata o meno, lei è uno degli Ammiragli che discutono della guerra o "l'esperta segreta" del Consiglio dell'Ammiragliato sui geth. Dopo una breve discussione con gli Ammiragli, Tali e Shepard vanno in un'altra area della nave dove Shepard può chiedere della loro relazione. Tali dice a Shepard che vuole rimandare il discorso per non parlare di fronte agli Ammiragli e suggerisce di invitarla nella sua cabina per avere una conversazione più privata. Se viene invitata nella cabina di Shepard, Shepard può decidere di continuare la relazione con lei.

Dopo la distruzione della corazzata geth, mentre parla all'intercom con Tali, Javik dice che i quarian erano considerati attraenti durante il suo ciclo, e suggerisce che lui sia a conoscenza della sua relazione con Shepard. Lei è sorpresa perché non credeva che qualcuno potesse essere a conoscenza della relazione, figurarsi qualcuno appena conosciuto.

Altrimenti, quando ha una conversazione con Shepard sui motivi per cui combatte, per gli amici che lo circondano, Javik dice che non è l'unico motivo: la relazione di Shepard con Tali. Javik chiede se Shepard e Tali sono "legati". Shepard conferma, ma Javik afferma che sono i suoi feromoni a dirlo, non lui.

Una notte sulla Normandy
Prima che Shepard affronti il Razziatore su Rannoch, Tali confessa il suo amore per Shepard al posto degli auguri di buona fortuna fatti da Legion o dall'IV geth. Sulla Normandy, dopo aver riconquistato il suo pianeta natale, lei afferma che ora non c'è più nulla a separarli: "qualunque cosa la galassia ci scaglierà addosso, io sarò con te." Prima di tornare ai suoi doveri, dice a Shepard che ha lasciato una cosa nella sua cabina. Vicino al suo letto, Shepard trova una foto di Tali senza maschera.

Nel Presidium, dopo la conversazione con l'addetto turian, Shepard può lodarla per averlo aiutato nonostante il passato o incoraggiarla ad andare a ricordarglielo. In entrambi i casi, Tali rimarcherà che in questa guerra non c'è spazio per i risentimenti. Shepard loda Tali, dicendole che la differenza tra i due è che lei lo ha aiutato quando aveva bisogno. Tali scuoterà la testa e dirà che la differenza l'ha fatta lui cambiando la sua mentalità.

Dopo la missione su Thessia, Tali è in piedi di fronte al Memoriale. Lei conforta Shepard quando esprime preoccupazione riguardo l'andamento attuale della guerra. Tali conclude che, se le sue parole non dovessero bastare a calmarlo, lui è l'uomo che ama e di non dimenticarlo qualunque cosa succeda.

Se Shepard fa visita a Tali mentre sta bevendo il brandy turian al bar dell'Osservatorio di Babordo dopo la missione su Horizon, orgogliosamente dice che sta bevendo in compagnia del suo ragazzo umano e che suo padre avrebbe odiato Shepard.

Quando Shepard lancia la missione contro la base di Cerberus, Tali si reca nella cabina del Comandante e gli chiede se voglia trascorrere la nottata in sua compagnia. Se accetta, rimuovono la maschera di Tali assieme e si baciano appassionatamente. Diverse ore dopo, Shepard si sveglia e trova Tali mentre si mette l'ultimo pezzo della sua tuta. Dopo averle chiesto della sua salute, lei lo rassicura dicendogli che il suo sistema si è adattato e che non reagisce più alla sua "presenza". Si ricongiunge con lui sul letto e si rassicurano a vicenda, preparandosi ad affrontare i Razziatori.

Se né Tali né Garrus Vakarian hanno una relazione con Shepard, i due possono eventualmente avere una relazione tra loro, e venire "beccati" assieme nella Batteria Primaria della Normandy. Purché il Comandante non abbia una relazione con uno dei due, le loro conversazioni via intercom terminano con imbarazzo, rivelando il loro affetto reciproco. Altrimenti, le loro conversazioni terminano con naturalezza, indicando che i due sono solo amici.

Se uno dei due ha una relazione con Shepard, Tali visita Garrus alla batteria primaria semplicemente per dirsi addio al meglio e fare una scommessa su chi avrebbe ucciso più nemici. Shepard, allora, può ringraziare entrambi per essere stati con Shepard fin dall'inizio ed a credere sempre in lui. Tali, quindi, commenta che finiranno tutto questo così come lo hanno iniziato, insieme.

La foto di Tali senza maschera nella cabina di Shepard
Durante la missione finale sulla Terra, Tali e Shepard possono salutarsi prima della battaglia finale. L'entusiasmo di Tali per la riconquista della Terra svanisce rapidamente, lamentandosi di "volere altro tempo" per stare con Shepard. Se lei segue Shepard durante l'assalto finale al Condotto, Tali subisce gravi ferite e viene forzatamente evacuata con la Normandy. Sebbene implori Shepard di non abbandonarla, lui le dice che deve tornare su Rannoch per costruirsi una casa, Tali replica con le lacrime agli occhi che "c'è l'ho già una casa" e implora Shepard di tornare da lei.

Dopo aver parlato con il Catalizzatore e aver deciso le sorti della galassia, Tali sarà l'ultima persona che Shepard vede prima di porre fine alla minaccia dei Razziatori.

Dopo la fine della guerra, Tali tiene il nome del Comandante Shepard in mano e posiziona la targa sul Memoriale della Normandy. Se i Razziatori sono stati distrutti e le forze della galassia radunate sono sufficienti, lei si trattiene dal piazzare il nome e si vede la Normandy volare via - e, in un mucchio di rottami, qualcuno con una tuta N7 si muove. Se Shepard fonde la vita organica e quella sintetica, dopo aver posizionato il nome del Comandante sul memoriale, Tali si abbraccia con IDA.

CuriositàModifica

  • Tali porta un coltello attaccato al suo stivale, ma non la si vede mai utilizzarlo fino a Mass Effect 3. Se Shepard sceglie di schierarsi con i quarian su Rannoch, Tali userà il suo coltello per pugnalare Legion/l'IV geth alla schiena.
  • Secondo le "Caratteristiche Chiave" di Tali, in un'articolo limited edition inizialmente in vendita nel Bioware Store, Tali è alta 172 centimetri.[1] Questo è apparentemente confermato da una statua in miniatura officiale in vendita anche nel Bioware Store; la statua è alta approssimativamente 23.5 centimetri, in scala 1/7, e raffigura Tali piegata in avanti con le ginocchia piegate, risultando più bassa rispetto se fosse dritta in piedi. [2] Infine, un'altra statua ufficiale alta 48.26 centimetri in scala 1/4, che sarebbe coerente con questi altri pezzi di merchandise se la pedana della statua è pari o leggermente al di sotto di 5.08 centimetri di lunghezza.[3]
  • Il drone da combattimento di Tali è soprannominato Chatika vas Paus, un riferimento a gioco BioWare Baldur's Gate II. Chiktikka Fastpaws è il procione compagno di Baervan Wildwanderer, una divinità venerata da Aerie, una dei membri della squadra.
    • Quando Chatika viene impiegato in battaglia, Tali a volte urla, "Mira ai sensori Chatika! Mira ai sensori!", un riferimento a Minsc di Baldur's Gate II, che grida "Mira agli occhi, Boo, Mira agli occhi!" a Boo, il suo criceto spaziale gigante.
    • Aerie a volte reagisce ai comandi dicendo "Più veloce di Chiktikka Fastpaws!" mentre Tali può esclamare "Niente è veloce come Chatika vas Paus!"
    • Tali e Aerie hanno anche alcune altre similitudini, entrambe iniziano come la giovane non-umana compagna di squadra con una voce dolce, sono un possibile interesse amoroso per il personaggio principale, hanno un ruolo di "supporto" in battaglia (focalizzato più sulla magia o sui poteri anziché sulle armi).
  • Così come Legion, sembra che Tali fosse originariamente reclutabile in squadra in un punto più anteriore di Mass Effect 2, o che fosse disponibile in alcune missioni durante il gioco.[4]
  • Secondo Lukas Kristjanson, Tali fu originariamente chiamata "Talsi Orah, con l'intento che Orah potesse diventare familiare". Tuttavia, poiché il nome suonava "bizzarro" ed era "troppo soft" per come la BioWare voleva il personaggio, fu cambiato prima che il gioco uscisse.[5]
  • Secondo Matt Rhodes, mostrare il volto di Tali in Mass Effect 3 fu motivo di un forte dibattito. Lui fece parecchi disegni differenti su di lei, compreso uno che si avvicina alla versione finale del gioco.[6]
  • Il volto di Tali, come si può vedere in una foto durante gli eventi di Mass Effect 3, è un ritratto modificato della Miss Inghilterra 2005, Hammasa Kohistani.[7][8]
  • Secondo Chris Priestly, Tali non era stata inclusa come membro della squadra in Mass Effect 3. Patrick Weekes convinse la squadra del contrario.[9]
  • Come tutti i membri della squadra, Tali ha dialoghi unici che possono essere sentiti in vari posti, durante missioni o incarichi, o se è stato scelto uno specifico membro della squadra.
  • L'Ombra possiede dei file su Tali che possono essere visualizzati a bordo della sua nave.

Riferimenti Modifica

  1. "Tali Character Key"
  2. "Bioware Store: Tali'Zorah Statue Exclusive Edition". Retrieved June 1 2016.
  3. "Gaming Heads Figures: Tali'Zorah Vas Normandy" (said to have the same scale as [1] figure). Retrieved July 10, 2016.
  4. http://www.youtube.com/watch?v=3ojv2gUqx5Q
  5. https://web.archive.org/web/20160803120744/https://forum.bioware.com/topic/222114-ask-a-bioware-older-game-qa/page-6
  6. http://mattrhodesart.blogspot.ca/2013/07/concept-art-behind-scenes.html
  7. http://www.youtube.com/watch?v=aYOeaV0Daic&feature=youtu.be
  8. http://angryjoeshow.com/wp-content/uploads/2012/03/85113.jpg?9d7bd4
  9. https://twitter.com/BioEvilChris/status/315526349076955136


SmallMLogo.png Squadra di Mass Effect SmallMLogo.png
Ashley WilliamsGarrus VakarianKaidan Alenko
Liara T'SoniTali'Zorah nar RayyaUrdnot Wrex
ME2-2icon.png Squadra di Mass Effect 2 ME2-2icon.png
Garrus VakarianGruntJackJacob TaylorKasumi GotoLegionMiranda Lawson
Mordin SolusMorinthSamaraTali'Zorah vas NeemaThane KriosZaeed Massani
ME3 Icon.png Squadra di Mass Effect 3 ME3 Icon.png
Ashley WilliamsIDAGarrus VakarianJames Vega
JavikKaidan AlenkoLiara T'SoniTali'Zorah vas Normandy

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale