FANDOM


Ubicazione: Via LatteaNebulosa del SerpenteSistema Boltzmann Terzo pianeta

Prerequisito: Dossier: la ladra (Mass Effect 2)

Descrizione Modifica

Originariamente chiamato T'hooft (dall'olandese: "La Testa"), Thooft è un planetoide con un'atmosfera moderata di anidride carbonica e ricchi depositi di periclasio. Scoperto per caso e inserito nelle mappe stellari dopo che un ricognitore umano lo usò per scaricare il nucleo propulsore in assenza di giganti gassosi nei paraggi, Thooft ha visto lo sviluppo delle Industrie Pesanti Hoshichiri. Il periclasio estratto dall'asteroide viene utilizzato in molti prodotti industriali, come, ad esempio, l'isolamento dei cavi industriali e le pareti resistenti al fuoco dei prefabbricati.

Giacimenti minerari Modifica

Risultato Scansione Iniziale: Mediocre

Minerali Quantità Valore Indicativo
Palladio Bassa 4 800
Platino Bassa 3 800
Iridio Media 9 200
Elemento Zero Nessuna 0

Curiosità Modifica

  • Il pianeta prende probabilmente il nome da Gerardus 't Hooft, un fisico teorico olandere e vincitore nel 1999 del Premio Nobel per la fisica, insieme al suo supervisore Martinus Veltman.
  • Thooft non è in realtà il modo corretto di scrivere "la testa" in olandese. Il modo corretto è "(Gerardus) 't hoofd".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale